Sicurezza

Corsi dedicati alla sicurezza sui luoghi di lavoro

Responsabile del servizio prevenzione e protezione (R.S.P.P.)

icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso RSPP viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08 e dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi. E' stata introdotta l'individuazione delle capacità e dei requisiti professionali richiesti agli addetti ed ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione dei lavoratori. Gli obiettivi ed i contenuti del corso sono coerenti con quanto già indicato dal D.Lgs. 81/08 per i datori di lavoro, che assumono l'incarico di responsabile servizio prevenzione e protezione.
I percorsi formativi sono articolati in moduli associati a tre differenti livelli di rischio:

> BASSO 16 ore
> MEDIO 32 ore
> ALTO 48 ore

Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio, così come riportato nella tabella di cui all'Allegato (Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007).

CONTENUTI:
MODULO 1. NORMATIVO – giuridico
o il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
o la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
o la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i. ;
o il sistema istituzionale della prevenzione;
o i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
o il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza
o I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
o la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
o la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
o il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
o i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
o gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
o il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
o la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
o l'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

MODULO 3. TECNICO - individuazione e valutazione dei rischi
o i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
o il rischio da stress lavoro-correlato;
o i rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
o i dispositivi di protezione individuale;
o la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori
o l'informazione, la formazione e l'addestramento;
o le tecniche di comunicazione;
o il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
o la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
o natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza bimensile in almeno 6 edizioni all'anno a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.
A tal fin sarà garantito un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni in aula e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato;

OBBLIGO DI FREQUENZA:
Almeno il 90% del monte ore complessivo.

NUMERO DEI PARTECIPANTI:
Massimo 35 partecipanti per corso.

VERIFICA FINALE:
Sarà ammesso alla verifica di apprendimento finale chi ha frequentato almeno il 90% delle ore di formazione previste.
La verifica finale - finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico professionali – potrà essere svolta tramite test o colloquio, in alternativa tra loro.
La verifica sarà effettuata dal coordinatore del percorso formativo e/o da uno o più docenti da lui delegati.
Le prove di verifica saranno organizzate e gestite secondo principi di trasparenza e tracciabilità delle procedure.
Sarà redatto un apposito verbale firmato dai componenti della commissione di esame.

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
A seguito del superamento della verifica finale si rilascia un "Attestato di frequenza con verifica dell' apprendimento".
Il mancato superamento della verifica finale consente il rilascio di un "Attestato di frequenza" utilizzabile dal candidato per sostenere una successiva verifica, organizzata anche presso un diverso soggetto formatore. Sarà cura del soggetto formatore evidenziare su tale attestato l'esito negativo della verifica e che pertanto non è utilizzabile dal datore di lavoro per svolgere i compiti di prevenzione e protezione dai rischi di cui all'art. 34 del D.lgs. 81/08, ma solo per partecipare a una successiva verifica di apprendimento.
Nel caso di ulteriore mancato superamento della verifica finale sarà necessario ripetere il corso di formazione. In tal caso sull'attestato viene evidenziato l'ulteriore mancato superamento della verifica e la sua inutilizzabilità per svolgerne una successiva.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
220,00 euro + IVA - 16 ore
400,00 euro + IVA - 32 ore
650,00 euro + IVA - 48 ore

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
209,00 euro + IVA - 16 ore
380,00 euro + IVA - 32 ore
617,50 euro + IVA - 48 ore

Catalogo - Corsi Sicurezza

Cat Sicurezza

Scheda Interessamento

Scheda interes sicurezza

Contatti

Generale
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952
e-mail:corsi.sicurezza@ecipar.ra.it

Giulio Minzolini
Tel. 0544 298782 
e-mail: gminzolini@ecipar.ra.it

Giulia Focaccia
Tel. 0544 298762
e-mail: gfocaccia@ecipar.ra.it

ECIPAR DI RAVENNA

Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA

Sede Centrale
viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952

FAENZA

Unità didattica
via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO

Ufficio
via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccandoo il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY