icon cnaMartedì 5 dicembre 2017 ore 20,30 > sede CNA Faenza, via San Silvestro 2/1

A Faenza e nel suo territorio sono insediate realtà imprenditoriali altamente significative nell’ambito della ricerca dell’attività produttiva e manifatturiera, ma anche piccole imprese capaci di rappresentare livelli di eccellenza in ambito nazionale e internazionale.

Il progetto il Futuro che c’è coinvolge aziende chiamate a presentare le loro attività e a condividere prassi di eccellenza, ma anche a evidenziare esigenze e a cogliere sollecitazioni utili allo sviluppo di relazioni economiche da cui possa trarre beneficio l’intera collettività. L’obiettivo che la CNA si propone è, in primo luogo, quello di creare opportunità di conoscenza, partendo dall’organizzazione di specifici incontri fra imprese desiderose di confrontarsi sul sistema di sviluppo e competitività territoriale.

Intervengono:

  • Otello Valenti Toro Rosso Faenza
  • Pietro Benvenuti Team Gresini Faenza
  • Massimo Mazzavillani Direttore CNA Ravenna

brochure

Per informazioni e adesioni

Jader Dardi Responsabile CNA Romagna Faentina tel. 0546 627811 - jdardi@ra.cna.it
Monia Morandi Responsabile CNA Industria Ravenna tel. 0544 298999 - mmorandi@ecipar.ra.it

icon cnaLunedì 23 ottobre 2017 - ore 17.30 - Viale Farini 14, Ravenna
Camera di Commercio - Sala Luciano Cavalcoli

 

La CNA presenta le migliori start up del territorio che hanno aderito al concorso nazionale "Cambiamenti"

 

Programma


Ore 17,30 - Registrazione dei partecipanti
Presiede Massimo Mazzavillani, Direttore CNA Ravenna
Saluto Natalino Gigante, Presidente Camera di Commercio di Ravenna

Ore 17,45 - Apre Lorenzo Ciapetti, Direttore Centro Studi Antares

Ore 18,30Le start up partecipanti si presentano

Ore 19,30 - Interviene Paolo Franceschini, Fund riser Idea-re

La Giuria, composta da Pierpaolo Burioli, Presidente CNA Ravenna, Lorenzo Ciapetti, Direttore Centro Studi Antares e Antonio Penso, Direttore Fondazione Flaminia, si riunisce per decidere i vincitori del premio.

Ore 20,00Premiazione delle start up

 

Le imprese partecipanti


Alibev, Ravenna - Biogas Europa, Faenza - Destinybit, Ravenna - GetCoo, Bagnacavallo - Improovo, Lugo - La Circostanza, Ravenna - Lugli Andrea, Bagnacavallo - Merli Sport, Ravenna - Micoperi Blue Growth, Ravenna - Montanari.it, Lugo - My Slim, Faenza - Nerofermento, Ravenna - Origami Lab, Cervia - PTG Romagna, Ravenna - Ravennadron, Ravenna - Smart Solutions, Ravenna - U-Watch, Faenza - Windriser, San Pancrazio

brochure

 

 

itstecIl corso ITS TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI  ha avuto l’attenzione della RAI che ha girato un filmato recentissimo, presentato nella trasmissione IL POSTO GIUSTO di RAI3

visionabile al link  http://www.itstec.it/news/156-video-trasmissine-rai-il-posto-giusto.html

itstecGent.mi,
Vi scriviamo per evidenziarvi le importanti opportunità legate alla partecipazione al corso TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI della Fondazione ITS TEC-Territorio Energia Costruire, chiedendovi la cortesia di far giungere l’informazione a vs conoscenti che intendano COSTRUIRE UN PERCORSO DI CARRIERA RICHIESTO da oltre 100 IMPRESE che collaborano con il nostro corso ITS di ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE.

Per le esperienze e le informazioni acquisite nei 6 anni di erogazione dei corsi ITS, di cui Ecipar Ravenna è capofila, possiamo evidenziare alcuni importanti punti di forza da considerare per valutare la partecipazione al corso:

  • le percentuali di inserimento occupazionale a un anno dal termine del corso di Ravenna sono superiori all’80% e i diplomati del 2016 sono al lavoro;
  • non ci sono altri tipi di corso professionalizzante gratuito (solo 200 € di iscrizione) che diano una percentuale così alta di inserimento occupazionale;
  • le aziende che assumono sono le PMI del territorio e sono oltre 100 le imprese collegate a ITSTEC nel ravennate;

si tratta quindi di un corso che consente di trovare lavoro e sarebbe un peccato non farlo sapere a inoccupati, disoccupati o NEET, che in questo momento non studiano ne lavorano.

Vi ringrazio molto dell’attenzione e della collaborazione nella diffusione.

Flavio Bergonzoni
Responsabile ECIPAR di Ravenna srl

 

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Image

TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI

Rif. PA 2017-7223/RER Approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 674 del 22/05/2017

Informazioni utili

Durata: 2000 ore di cui 800 di stage in azienda

70% circa delle docenze affidate a professionisti del settore

Periodo: Ottobre 2017 - Luglio 2019

Avvio corso: 31-10-2016 ore 9, c/o ITIS N. BALDINI Ravenna

Requisiti accesso: diploma di istruzione secondaria superiore

Titolo Rilasciato: Diploma di Tecnico Superiore

Quota individuale di partecipazione: € 200 per il biennio (da versare successivamente all'ammissione al corso)

Scadenza iscrizioni: ore 12,00 del 20 ottobre 2017

Contatti 

ITS TEC - Sede di Ravenna
Presso
Istituto Tecnico Industriale Statale - Nullo Baldini
Via G. Marconi, 2
48124 Ravenna

Referenti:
Lilia Pellizzari - direzione
Ilaria Blancato - coordinamento
Tel. 0544 298758
E-mail: sederavenna@itstec.it

www.itstec.it

 

itstec

Sono aperte le iscrizioni per il Corso post diploma a Ravenna
TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI
Iscrizioni entro il 21 Novembre 2017

Figura Professionale

La figura del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici si inserisce nel processo di produzione e fornitura di energia, esercitando le proprie competenze specialistiche in fase di:

  • audit energetico con strumenti di misurazione e calcolo e analisi fabbisogni dei committenti
  • individuazione di soluzioni di sistema integrato tra impianti e impianto/edificio, fondate su: fabbisogni rilevati; normative vigenti; risparmio e efficientamento energetico; produzione da fonti rinnovabili; riduzione degli impatti ambientali e climalteranti;
  • individuazione di soluzioni di approvvigionamento energetico convenienti, rispetto ai costi di fornitura praticati dai diversi fornitori e agli incentivi disponibili
  • collaborazione nel monitoraggio della costruzione di impianti per la fruizione e la produzione di energia e nelle successive verifiche di funzionamento;
  • realizzazione di audit per l’analisi e la valutazione energetica di edifici, processi, impianti produttivi;
  • gestione di interventi di manutenzione degli impianti e delle loro funzionalità in un’ottica di efficientamento e risparmio energetici e di sostenibilità ambientale.

Nelle imprese di impiantistica opera in ambito ufficio tecnico, anche su commesse esterne.
Nelle imprese energivore collabora con figure di responsabilità quali l’ Energy Manager per l’attuazione del sistema di gestione dell’energia con analisi delle prestazioni energetiche, verifiche strumentali e di funzionamento, programmazione monitoraggio e manutenzione degli impianti.
Nell’ambito dei settori di intervento di propria competenza, è in grado di proporre soluzioni tecniche e tecnologiche in un’ottica di sviluppo sostenibile e di responsabilità sociale dell’impresa.

Contenuti del percorso

  • Comunicazione e sistema di relazioni all’interno dei gruppi di lavoro
  • Normative per la costruzione, gestione e manutenzione di impianti in campo energetico
  • Sviluppo sostenibile e normativa ambientale
  • Fondamenti tecnico-progettuali per la manutenzione e la verifica degli impianti
  • Impiantistica civile e efficientamento
  • Impiantistica industriale ed uso razionale dell’energia
  • Tecnologia ed impianti per la produzione di energia
  • Tecnologie per la misura, la regolazione, il monitoraggio degli impianti per elettro-strumentisti
  • Attori e normative nel mondo dell’energia
  • Diagnosi energetica –parte generale –
  • Diagnosi energetica in ambito civile
  • Diagnosi energetica in contesto industriale
  • Pianificazione e sviluppo di interventi di uso razionale dell'energia
  • Incentivi e opportunità nel settore energetico per l'INDUSTRIA 4.0
  • Le opportunità offerte dal mercato libero dell’energia
  • Riduzione degli impatti ambientali nella produzione e fruizione di energia
  • Gestione e manutenzione di impianti e sistemi per la produzione di energia e il risparmio energetico
  • Ricerca attiva del lavoro
  • Elementi di domotica in lingua inglese

Principali imprese coinvolte

  • Energy casa srl
  • Impronte soc. coop.
  • R.E.S. - Reliable Environmental Solutions
  • Snoopy Casa soc. coop
  • Terremerse soc. coop
  • Studio Lombardi Spazzoli Paglionico
  • Biesse Sistemi
  • Studio Tecnico MB
  • Gruppo Hera
  • Sistemi Fotovoltaici
  • Studio Seta srl
  • Teknologica srl
  • Tozzi Renewable Energy spa
  • Romagna Acque
  • Cabot
  • Ocm Clima
  • Bunge
  • Ali Energia
  • Smart Domotics
  • Caviro
  • Micoperi Srl 

Attestato rilasciato

Diploma di Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici

Destinatari e requisiti d'accesso

Persone in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore.
I destinatari dovranno inoltre avere i seguenti requisiti:

  • competenze nell'uso della lingua inglese e dell'informatica di livello adeguato a
  • consentire una proficua partecipazione alle attività formative;
  • competenze di base di matematica e fisica 

Criteri e modalità di selezione

La selezione sarà effettuata per titoli ed esami:

  • Titoli - max 15 punti

Verranno assegnati fino a 15 punti sulla base della valutazione finale del diploma;

  • Prova scritta - max 35 punti

Tale prova dovrà valutare il possesso delle conoscenze tecniche, tecnologiche, informatiche e di lingua Inglese sopra riportate.

  • Colloquio - max 50 punti

Verrà effettuato un colloquio motivazionale, attitudinale e tecnico per consentire la valutazione di conoscenze, capacità relazionali, decisionali e competenze di tipo interdisciplinare.

L'eventuale titolo di laurea non costituisce fattore di preferenza e non viene valutato in sede di selezione.

Riferimenti

Rif. PA 2017-7223/RER Approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 674 del 22/05/2017 

Sede di svolgimento

ITS Territorio Energia Costruire - Sede Ravenna
Via Marconi, 2 - Ravenna 

Durata e periodo di svolgimento

2000 ore, di cui 800 di stage
Ottobre 2017 – luglio 2019

Data iscrizioni

Entro il 21 Novembre 2017

Quota di partecipazione

200 Euro

Numero partecipanti

20

Download

Avviso percorso ammissione al corso ITS

Scheda Iscrizione

Per informazioni

ITS TEC - Sede Ravenna
c/o Istituto Tecnico Industriale Statale Nullo Baldini
Via G. Marconi, 2 – 48124 Ravenna

Referenti
Ilaria Blancato
Tel. 0544-298758
E-mail: sederavenna@itstec.it

www.itstec.it/sede-ravenna.html

 

icon cnaLunedì 19 ottobre 2015 ore 17.45
CNA Provinciale di Ravenna, Viale Randi 90 - Sala Bedeschi
Dimensionamento del mercato, pricing, potenziamento del business, questi sono alcuni dei temi che affronteremo, con illustri ospiti, nel convegno:

Il quadro di contesto in cui operano le PMI italiane deve essere corretto ed è chiara la necessità di definire interventi strategici e strutturali per favorire la ripresa delle imprese. La mancanza d'investimenti, gli alti prezzi dell'energia, l’elevata tassazione sul lavoro e sui fattori produttivi, un sistema creditizio non ancora in grado di canalizzare verso le imprese la liquidità di cui dispone, infrastrutture spesso inefficienti, sono fattori critici per lo sviluppo delle imprese in un contesto in cui la globalizzazione e finanziarizzazione dell’economia hanno indebolito i vantaggi competitivi del nostro Paese. E’ anche indubbio che la crescita della competitività delle imprese sia strettamente connessa alla capacità di offrire prodotti e servizi di alta qualità, realizzati attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie, per rispondere alle esigenze di una domanda, interna ed estera, condizionata da modalità di consumo in costante evoluzione.
Allora facilitare le imprese nei rapporti con la Ricerca e l’Università, sostenerle nei processi di internazionalizzazione e di aggregazione, nella formazione tecnica e manageriale nonché nelle azioni di marketing, ovvero nel collegare nel modo migliore l’impresa al mercato, è per una Associazione come la CNA un impegno primario.

Senza una precisa conoscenza del mercato potenziale, dei rapidi fenomeni imitativi della concorrenza, delle dinamiche di posizionamento, un’impresa può investire molte risorse nell’attività produttiva e innovativa, senza però generare adeguati ritorni.
E’ in questo quadro, che si colloca il convegno, promosso da CNA Industria.

Programma

ORE 17.45 - REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

PRESIEDE: Luciano Frega - Presidente CNA Industria Ravenna

APERTURA: Massimo Mazzavillani - Direttore CNA Provinciale di Ravenna

INTERVENTI:

Gian Luca Gregori - Pro Rettore Università Politecnica delle Marche
Ordinario di Marketing presso Luiss Guido Carli
Le PMI: un ruolo centrale per il Paese

Giovanni Ciafrè - Professore di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche
Conoscere il mercato per potenziare il proprio business

LA PAROLA AL MONDO DELL’IMPRESA

COORDINA
Monia Morandi - Responsabile CNA Industria Ravenna

CONCLUSIONI
Sergio Silvestrini - Segretario Generale CNA

ORE 20.00 - APERITIVO

icon crearelavoroTecnico superiore per l’approvvigionamento energetico e la costruzione di impianti

Le iscrizioni sono aperte fino al 24 ottobre 2014, ore 12

ECIPAR DI RAVENNA

Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA

Sede Centrale
viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952

FAENZA

Unità didattica
via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO

Ufficio
via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY