Sicurezza

Corsi dedicati alla sicurezza sui luoghi di lavoro

icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Riduzione degli infortuni sul lavoro. Rispetto degli adempimenti normativi, in particolare dell'art. 73 del Decreto 81/2008 dal quale si evince che il Datore di lavoro deve fornire ai Lavoratori adeguate informazioni e istruzioni circa l'utilizzo delle attrezzature a lui affidate. Aumentare le conoscenze tecniche dei lavoratori affinché durante il lavoro mantengano comportamenti tali da evitare danni a se stessi e agli altri lavoratori.
Il corso ha la durata di 6 ore.

CONTENUTI:
• Legislazione vigente;
• i rischi durante i lavori in quota;
• il libretto d'uso e manutenzione;
• le tecniche di montaggio e smontaggio;
• la gestione dell'area di lavoro;
• esercitazioni pratiche di montaggio e smontaggio.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di febbraio fino al mese di novembre. Si prevede di realizzare almeno due edizioni all'anno.

 

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche
La pratica prevede l'esecuzione individuale/per piccoli gruppi di esercitazioni/simulazioni utilizzando trabattelli.

 

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
120,00 euro + IVA



icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo,le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 16 ore

 

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.

 

Modulo teorico tecnico (3 ore)
Categorie di attrezzature; Componenti strutturali; Dispositivi di comando e di sicurezza; Controlli da effettuare prima dell'utilizzo;
Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi; Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature
di lavoro; Precauzioni da adottare sull'organizzazione dell'area di scavo o lavoro; Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.

 

Moduli pratici (12 ore) per Escavatori idraulici, caricatori frontali e terne > Per ogni tipologia di macchina operatrice: Individuazione dei componenti strutturali; Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza; Pianificazione delle operazioni di campo, scavo e caricamento; Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del
22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

 

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

 

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento.
La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di marzo fino al mese di novembre. Sono previste almeno due edizioni all'anno.

 

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
298,00 euro + IVA


icona-sicurezzaCONTENUTI:Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 12 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (7 ore)
Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno, principali rischi connessi all'impiego di carrelli semoventi, nozioni elementari di fisica, tecnologia dei carrelli semoventi, componenti principali, sistemi di ricarica batterie, dispositivi di comando e di sicurezza, le condizioni di equilibrio, controlli e manutenzioni, modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi.
Moduli pratici (4 ore)
Illustrazione, seguendo le istruzioni del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze; manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni del carrello; guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione del carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello) in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. E' prevista la realizzazione di una edizione al mese.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
Il corso sarà realizzato a Lugo (RA).

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
215,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 12 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (3 ore)
Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie dì gru per autocarro, Nozioni elementari di fisica, Condizioni di stabilità di una gru per autocarro, Caratteristiche principali e principali componenti delle gru per autocarro, Tipi di allestimento e organi dì presa, Dispositivi di comando a distanza, Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione, Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore, Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori, di controllo, Principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione, Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi, Segnaletica gestuale.
Moduli pratici (8 ore)
individuazione dei componenti strutturali, individuazione dispositivi comando e sicurezza, controlli pre utilizzo, Controlli prima del trasferimento su strada, Pianificazione delle operazioni del sollevamento, Posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro, Esercitazione di pratiche operative, Manovre di emergenza, in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
190,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 10 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (3 ore)
La legislazione di riferimento; le responsabilità dell'operatore; Diverse categorie di PLE, Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile; Dispositivi di comando e sicurezza; Controlli da effettuare prima dell'utilizzo (visivi e funzionali); modalità di utilizzo in sicurezza e rischi; il libretto d'uso e la segnaletica presente sulla macchina; creazione e utilizzo di una lista di controllo; discussione di incidenti realmente accaduti.
Moduli pratici (4 ore)
Individuazione dei componenti strutturali; dispositivi di comando e sicurezza; controlli pre – utilizzo; controlli prima del trasferimento su strada; pianificazione del percorso; movimentazione e posizionamento delle PLE sul luogo di lavoro; esercitazioni pratiche operative; manovre di emergenza; messa a riposo delle PLE a fine lavoro, in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
188,00 euro + IVA


Catalogo - Corsi Sicurezza

Cat Sicurezza

Scheda Interessamento

Scheda interes sicurezza

Contatti

Generale
Tel. 0544 298999
Fax 0544 239952
e-mail:corsi.sicurezza@ecipar.ra.it

Giulia Focaccia
Tel. 0544 298762
e-mail: gfocaccia@ecipar.ra.it

Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA
Viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999

Fax 0544 239952

FAENZA
Via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO
Via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

© 2018 Ecipar di Ravenna All Rights Reserved.

Search

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY