TUTTE LE NOVITA'

Ecipar di Ravenna organizza un catalogo di corsi GRATUITI dedicato a persone DISOCCUPATE, che intendono acquisire nuove competenze per essere maggiormente spendibili nel mondo del lavoro.

 

Corsi per disoccupati in in partenza

CORSO - PROGETTISTA MODA

CORSO - PROGETTISTA MODA

Attestato rilasciatoCertificato di qualifica professionale di PROGETTISTA MODA. Contenuti del percorsoIl Progettista moda è in grado di concepire e progettare capi di abbigliamento e accessori, definendone le caratteristiche funzionali e...

PERCORSI PER L'AVVIO DI IMPRESA ED IL LAVORO AUTONOMO NEL TERRITORIO DI RAVENNA

PERCORSI PER L'AVVIO DI IMPRESA ED IL LAVORO AUTONOMO NEL TERRITORIO DI RAVENNA

Aprire un'impresa è il sogno di tanti, ma lo spirito d'iniziativa anche se essenziale, a volte non basta. Per passare dal sogno all'idea è necessario sviluppare conoscenze e competenze che consentano...

IMPARA E TROVA LAVORO!

IMPARA E TROVA LAVORO!

Per tutto il 2018, Ecipar di Ravenna organizzerà, insieme agli enti partner, una serie di corsi di formazione GRATUITI, dedicati a chi cerca lavoro!Il progetto è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna,...


 

Contatti

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a: 
Ileana Barnabè
Tel. 0546/681033
ibarnabe@ecipar.ra.it

Ilaria Blancato
Tel: 0544/298758
E-mail: iblancato@ecipar.ra.it

E' possibile anche richiedere informazioni compilando il form sottostante

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com


Ecipar di Ravenna organizza un catalogo di corsi GRATUITI dedicato a persone DISOCCUPATE, che intendono acquisire nuove competenze per essere maggiormente spendibili nel mondo del lavoro.

 

Corsi per disoccupati in in partenza

CORSO - PROGETTISTA MODA

CORSO - PROGETTISTA MODA

Attestato rilasciatoCertificato di qualifica professionale di PROGETTISTA MODA. Contenuti del percorsoIl Progettista moda è in grado di concepire e progettare capi di abbigliamento e accessori, definendone le caratteristiche funzionali e...

PERCORSI PER L'AVVIO DI IMPRESA ED IL LAVORO AUTONOMO NEL TERRITORIO DI RAVENNA

PERCORSI PER L'AVVIO DI IMPRESA ED IL LAVORO AUTONOMO NEL TERRITORIO DI RAVENNA

Aprire un'impresa è il sogno di tanti, ma lo spirito d'iniziativa anche se essenziale, a volte non basta. Per passare dal sogno all'idea è necessario sviluppare conoscenze e competenze che consentano...

IMPARA E TROVA LAVORO!

IMPARA E TROVA LAVORO!

Per tutto il 2018, Ecipar di Ravenna organizzerà, insieme agli enti partner, una serie di corsi di formazione GRATUITI, dedicati a chi cerca lavoro!Il progetto è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna,...


 

Contatti

Maria Rosa Bordini
Tel. 0546/681033
ibarnabe@ecipar.ra.it


Ileana Barnabè
Tel. 0546/681033
ibarnabe@ecipar.ra.it

Ilaria Blancato
Tel: 0544/298758
E-mail: iblancato@ecipar.ra.it

E' possibile anche richiedere informazioni compilando il form sottostante

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com


loghi EU RER ER Educazione

Descrizione del profilo
L’ OPERATORE MECCANICO SPECIALIZZATO IN PROGRAMMAZIONE DI MACCHINE UTENSILI A CNC è in grado di lavorare pezzi meccanici in conformità con i disegni di riferimento, avvalendosi di macchine utensili tradizionali, a controllo numerico computerizzato, centri di lavoro e sistemi FMS, operando in autonomia e nel rispetto delle norme in materia di sicurezza.
E’ inoltre in grado di programmare le macchine utensili secondo specifici linguaggi digitali e di utilizzare sistemi CAD per la rappresentazione di componenti e particolari meccanici bidimensionali e tridimensionali.

Contenuti del percorso
Il progetto si articola nei seguenti moduli didattici:
Orientamento e socializzazione – Sicurezza lavoratori rischio alto - Ricerca attiva lavoro e diritto del lavoro - Tecnologia meccanica - Sviluppo disegno per la produzione meccanica - Le macchine utensili - Lavorazioni meccaniche - Controllo pezzi in area meccanica – Gestione area lavoro - Programmazione digitale macchine CNC.

Attestato rilasciato: Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato, previo superamento di un esame, un certificato di qualifica professionale di OPERATORE MECCANICO (ai sensi DGR 739/2013).

Sede di svolgimento

  • Ecipar di Ravenna s.r.l. Unità didattica di Faenza - Via San Silvestro 2/1 FAENZA (RA)
  • ITIP L. BUCCI – Via Nuova 45 FAENZA (RA)

Durata e periodo di svolgimento
600 ORE, di cui 240 di stage Periodo: marzo 2018 – novembre 2018

Numero partecipanti: 12

Destinatari e requisiti di accesso
Destinatari del progetto sono persone non occupate che hanno assolto l’obbligo d’istruzione, residenti o domiciliati in Regione Emilia-Romagna, con esperienza lavorativa non coerente o irrilevante rispetto ai contenuti previsti dal percorso formativo. Saranno valutate prioritarie conoscenze logico numeriche, informatica di base, conoscenze di disegno tecnico.

Iscrizione
Termine iscrizioni: 23/05/18

Per iscriversi è necessario presentare domanda a:
Ileana Barnabè – ibarnabe@ecipar.ra.it - Tel. 0546/681033 – fax 0546/686257

scheda iscrizione

Criteri di selezione
Nel caso di domande superiori ai posti disponibili è prevista la realizzazione di una prova di selezione costituita da una prova scritta, una prova pratica e un colloquio individuale/motivazionale.
Prova scritta: Sezione a risposta aperta, Sezione con risposte multiple su conoscenze logico numeriche e nozioni di informatica di base, Sezione con strumenti psicologici.
- Prova pratica di disegno tecnico.
Colloqui orali individuali finalizzati a discutere ed approfondire gli aspetti emersi dalla prova scritta, valutare la motivazione alla partecipazione, la consapevolezza del ruolo lavorativo e la coerenza al progetto professionale.

Ente di formazione
RTI “Rete Ecipar”: Mandatario ECIPAR SOC. CONS. a.r.l. – Mandante ECIPAR di Ravenna srl

Soggetti promotori
ITIP L. BUCCI – BONAVERI SRL – OFFICINA GRAZIANI SRL – COME SRL – CARBOCOM SRL – M.I.M. SRL – C.M. SRL – MECCANICA PAOLO ZINI SRL – MIRA SRL – CONTARINI LEOPOLDO SRL

Contatti
Referente: Ileana Barnabè Telefono: 0546/681033
E-mail: ibarnabe@ecipar.ra.it 

Riferimenti
Operazione Rif. PA 2017-8518/RER approvata con deliberazione di Giunta n. 1920 del 29/11/2017 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna.

Quota di iscrizione
Il corso è GRATUITO in quanto co-finanziato dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Contatti
Referente: Ileana Barnabè
Telefono: 0546/681033
E-mail: ibarnabe@ecipar.ra.it 

 


icon crearelavoro

in collaborazione con Elena Cavallucci – Tata Fata

Il corso intende fornire nozioni teoriche e pratiche per la cura, l’assistenza ed il gioco coi bambini.
Il corso si rivolge a Tate o Baby Sitter che già operano e vogliono approfondire le tematiche del settore o che vogliono approcciarsi a tale attività per svolgere con professionalità adeguata e formalizzata questo ruolo.

DURATA: 28 ore

CONTENUTI - PERCORSO IN PILLOLE SUL RUOLO E LE ATTIVITA’ DELLA BABY SITTER:

  • Educazione al ruolo, il risveglio del bambino interiore, l’importanza del disegno del bambino, gioco e laboratori - Elena Cavallucci animatrice sociale, ludonauta, arte-terapeuta in formazione, 20 anni di esperienza come baby sitter e animatrice
  • Comunicazione, le capacita’ cognitive per fascia di eta, lo sviluppo del bambino - Monica Gottarelli, educatrice e pedagogista
  • Le tecniche di comunicazione, le emozioni, i libri per l’infanzia - Erika Cosotti, educatrice e pedagogista, esperta libri per l’infanzia
  • Il massaggio del bambino - Monica Laghi insegnante certificata di massaggio infantile a.i.m.i
  • Le tecniche di primo soccorso e di disostruzione pediatrica - Dr. daniele donegaglia docente di disostruzione pediatrica e primo soccorso
  • L’esperienza di un grande pediatra in termini di malattie e nutrizione - Dr Andrea Zucchini, medico pediatra
  • Farmacia, omeopatia, naturopatia: sapere leggere le etichette - Manuela Succi, farmacista e naturopata
  • Come gestire il materiale per l’infanzia - Barbara Colombini, specialista di materiale per l'infanzia
  • Economia domestica e puericultura - Roberta Bendoni, insegnante di economia domestica e puericultura
  • Gestire possibili crisi post-parto della madre, potenziando il maternage - Cristina Pucci, psicologa e psicoterapeuta
  • Pillole di propedeutica e avviamento alla musica e al ritmo per bambini - Maria Assirelli, insegnate certificata di music together
  • Autoimprenditorialità ed inquadramento lavorativo - Milena Barzaglia, responsabile cna (confederazione nazionale artigianato) di faenza

Nel percorso, è prevista la creazione di un proprio video- curriculum di presentazione e un incontro con un consulente CNA per spiegazioni pratiche sull’inquadramento lavorativo.

METODOLOGIE: Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche
CALENDARIO: tutti i martedì sera ore 20.30-22.30 da martedì 27/02/2018 a martedì 12/06/2018
SCADENZA ISCRIZIONI: iscrizioni entro il 20/02/2018
SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO: Spazio Bimbi in via Bettisi 6 – Faenza (RA)
COSTO DI PARTECIPAZIONE: € 400,00 (IVA compresa)
ATTESTATO: al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza (frequenza minima 70% del monte ore totale)

Il corso di specializzazione si rivolge a professioniste/i che hanno già partita iva o che apriranno la partita iva entro il termine del corso, lavoratori dipendenti di strutture di servizi, dipendenti presso famiglie o disponibili a lavorare con le relative forme contrattuali presso aziende e famiglie

Alla conclusione del corso, saranno previste delle forme di promozione sul territorio delle/i professioniste/i interessati/e con la collaborazione della Cooperativa Le Matilde e dell’Associazione di Categoria di riferimento del corso.

Per chi lo desidera, il corso di Baby Sitter è il primo passaggio del percorso di complessiva professionalizzazione di animatore ludico e animatore sociale di prossima promozione.

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

ECIPAR DI RAVENNA SRL – unità didattica di Faenza
Maria Rosa Bordini
tel. 0546 681033
email: mbordini@ecipar.ra.it

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” repertorio n. 56.293 - Operazione Rif PA 2016-5476/RER “VERSO LA FABBRICA 4.0:LA DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI E GESTIONALI NELLE IMPRESE MANIFATTURIERE E NEI SERVIZI AD ESSE COLLEGATI.” Cofinanziato dal FSE e dalla Regione Emilia Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016 - Codice Cup E69D16001500009 – Progetto 20 Edizione 1

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
Il progetto è rivolto a 8 imprenditori e figure chiave del management aziendale di imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna e che appartengono al settore della meccanica. In particolare, saranno coinvolte figure che ricoprono ruoli cruciali e di forte responsabilità per la definizione di strategie organizzative di sviluppo e di innovazione per i quali l’adeguamento delle competenze finalizzate alla gestione dei processi di cambiamento dell’impresa, rappresenta un elemento strategico e prioritario. Se il numero degli iscritti dovesse superare il numero di 8 partecipanti si potrà valutare l’inserimento di un numero maggiore di persone nel rispetto dei parametri massimi previsti da normativa ed in relazione alla didattica dell’intervento formativo. Le domande di iscrizione verranno accettate sulla base della verifica dei requisiti di accesso previsti e - a parità di requisiti - all’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

Le imprese coinvolte dovranno, inoltre, poter rientrare nella tipologia di aiuto del De Minimis e appartenere alla tipologia di piccola impresa (ovvero fino a 50 dipendenti).

OBIETTIVI DEL CORSO:

Le soluzioni di Business Intelligence sono la chiave per analizzare tali dati - finanziari, operativi, amministrativi, anagrafici - e sfruttarli per un efficace processo decisionale. In questo caso saranno usati strumenti che non necessitano di attività di programmazione o sviluppo, ma semplicemente una buona conoscenza dei database e di Excel attraverso il quale, saranno analizzate le caratteristiche dei modelli PowerPivot, PowerView Power Query e Power Maps. In esito al percorso formativo, i partecipanti saranno in grado di:

  • Utilizzare strumenti digitali per l’analisi e l’interpretazione di dati finanziari, operativi, amministrativi aziendali per la definizione di strategie di sviluppo e posizionamento;
  • Analizzare dati aziendali in modo utile e funzionale ai processi decisionali;
  • Elaborare report dati ed interrogare database dinamici per lo sviluppo di piani di attività.

CONTENUTI:
Il progetto è strutturato nel modulo Strumenti digitali a supporto della business e competitive intelligence.

Nel corso verranno studiate le modalità di trasformazione dei dati prodotti quotidianamente in informazioni accurate da rendere disponibili ai referenti aziendali. Le soluzioni di Business Intelligence sono la chiave per analizzare tali dati - finanziari, operativi, amministrativi, anagrafici - e sfruttarli per un efficace processo decisionale.

  • Introduzione a PowerPivot,
  • Trasformazione di dati (power Query),
  • Le strutture dati,
  • Tecniche e modalità di reperimento e caricamento dati,
  • Modellazione dei dati (Power Pivot),
  • Creazione delle relazioni tra tabelle,
  • Costruzione del modello PowerPivot,
  • Predisposizione del modello PowerPivot per PowerView,
  • Creazione di report PowerView,
  • Power Maps.

DOCENTE: consulenti esperti di business e competitive intelligence -gestione dei dati aziendali.

DURATA: 20 ore

CALENDARIO: venerdì 13-20-27 ottobre e 10 novembre con orario 14-17 ; venerdì 17 e 24 novembre con orario 14-18.

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione

TRATTAMENTO ECONOMICO PREVISTO:
Il corso è co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Emilia-Romagna.

La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito delle imprese partecipanti, ovvero il costo del personale in formazione, che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti (costo orario aziendale lordo), calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro.

Le imprese partecipanti al progetto dovranno rientrare nel regime di aiuto DE MINIMIS (di cui al Regolamento CE n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013).

AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO: Al fine di integrare l’attività corsuale, sono previste azioni di accompagnamento rivolte ad alcune delle imprese che prenderanno parte alle azioni formative e che manifesteranno la volontà di effettuare un approfondimento delle competenze e delle conoscenze acquisite e da trasferire nel contesto aziendale di appartenenza.

SEDE DI SVOLGIMENTO: STUDIO CICCHETTI, VIA A. COSTA 62 – 40026 IMOLA (BO)

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI:
ILEANA BARNABE’
Tel. 0546-681033
e-mail: ibarnabe@ecipar.ra.it

 

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” Repertorio n. 56.293, Operazione rif pa 2016-5479/RER “ECOSOSTENIBILITA’ ED EFFICIENZA NEI PROCESSI PRODUTTIVI DELLE PMI,” co-finanziato con risorse del Fondo sociale europeo - Programma Operativo 2014/2020 Regione Emilia-Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - occupazione approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup E69D16001500009- Progetto 9 Edizione 1

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna e che operano nel settore meccanico manifatturiero, con particolare riferimento al sistema della meccanica e motoristica. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti- la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il percorso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti un’opportunità per approfondire le tematiche inerenti i nuovi materiali per la produzione meccanica e manifatturiera in un’ottica di sviluppo sostenibile e industria 4.0. In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • Prodotti e processi innovativi per l’industria meccanica: sensori ottici non a contatto e sistemi di visione, nuove tecniche di illuminazione e sensoristica ottica

  • Tecnologie innovative per l’industria 4.0 “sensoristica fisica e chimica per applicazioni industriali innovative.

  • Materiali innovativi per l’industria:

    • materiali magnetici per applicazioni nell’ambito dell’energetica: magneti permanenti, materiali multifunzionali per nuove applicazioni (refrigerazione, sensori-attuatori, nanoparticelle per nanomedicina
    • biomateriali per il packaging: ecosostenibilità ed ecocompatibilità, polimeri naturali e normativa reach
  • Contrattualistica per servizi di ricerca e valorizzazione IPR-CNR
  • Finanza agevolata e credito di imposta

DOCENTE:

Le docenze saranno tenute da ricercatori MIST E-R. La società consortile MIST E-R, fondata nel 2009 per la gestione del Laboratorio di Micro e Submicro Tecnologie Abilitanti dell’Emilia-Romagna dedicato alla ricerca industriale e trasferimento tecnologico, comprende il Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR, socio di riferimento, le Università degli Studi di Ferrara e Parma e alcune imprese operanti in diversi settori manifatturieri. MIST E-R è il laboratorio di riferimento all’interno della Rete dell’Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna per i materiali, le micro e le nanotecnologie ed è impegnato nella gestione di una Piattaforma Manifatturiera Integrata, basata sulla creazione di tecnologie innovative per guidare lo sviluppo di nuovi prodotti e nuove aree di mercato per il sistema imprenditoriale regionale. MIST E-R ha sede a Bologna all’interno dell’Area della Ricerca CNR e punti di accesso sul territorio presso le Università degli Studi di Ferrara e Parma e il Centro per l’innovazione Fondazione Democenter a Modena.

CALENDARIO: 9/11/2017-16/11/2017-23/11/2017-30/11/2017 dalle 9,00 alle 14,00 presso Ecipar di Ravenna, viale Randi 90.

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 29/09/2017 

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI

DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it 

scheda iscrizione

 

 


icon cinema

 

loghi min er rete

Descrizione del profilo
Il percorso formativo intende fornire opportunità di apprendimento e perfezionamento delle metodiche e dei linguaggi del teatro di figura a:

  •  figure con esperienza nei campi dello spettacolo dal vivo, del cinema e della televisione, della animazione culturale e sociale, della scuola e della formazione professionale, dell’assistenza e recupero di disabili, delle arti figurative e plastiche, della tutela dei beni e delle tradizioni culturali, della ricerca o in campi affini
  • burattinai, raccontatori, attori e operatori di ogni categoria dello spettacolo in cerca di specializzazione, consolidamento professionale e alta formazione, finalizzate alla partecipazione al mercato del lavoro dipendente o autonomo in ambito nazionale od internazionale.

Contenuti del percorso

Il percorso formativo della durata di 500 ore è articolato nei seguenti moduli:

  1. Le tecniche di base del Teatro di Figura (costruzione degli strumenti).
  2. Le tecniche di base del Teatro di Figura (animazione e interpretazione). Raccontare le Emozioni

  3. Linguaggi, Drammaturgia e messa in scena.

  4. Oltre lo spettacolo: teatro e società, le applicazioni del Teatro di Figura. Integrazione,  inclusione, disabilità, handicap. La relazione d'aiuto.

  5. Tecniche diverse e diversi contesti di svantaggio (bambini disabili e integrazione scolastica, non vedenti, bambini e adolescenti autistici, bambini e adolescenti sordi, risveglio post-coma, il caso “caldo” dei dawn, bambini in ospedali, carceri, tdf e processi educativi, tdf e insegnamento delle lingue, il teatro come sfondo integratore in situazioni di disagio sociale).

  6. Dal laboratorio integrato alla messa in scena, alla “compagnia integrata”.

  7. STAGE

Sede di svolgimento: Ecipar di Ravenna s.r.l. Unità didattica di Faenza - Via San Silvestro 2/1  FAENZA (RA)  -  Museo Carlo Zauli - Via della Croce 4-6 FAENZA (RA)

Durata e periodo di svolgimento
500 ORE, di cui 150 di stage
Periodo: novembre 2017 – novembre 2018

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato Attestato di frequenza

Destinatari e requisiti di accesso
Persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna che hanno assolto l’obbligo d'istruzione e il diritto-dovere all'istruzione e formazione.
Destinatari del percorso potranno essere giovani ed adulti con conoscenze e capacità attinenti al settore dello spettacolo dal vivo, acquisite in percorsi di istruzione e/o formazione e/o in esperienze lavorative.
I candidati dovranno possedere, oltre ad attitudine e buona motivazione verso il ruolo specifico, anche conoscenze e competenze tecnico-professionali di base legate al Teatro di Figura che saranno valutate come essenziali per l’ammissione al corso.

Iscrizione Iscrizioni entro il: 15/11/2017

Criteri di selezione

La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità:

  • Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto
  • Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto. Modalità di realizzazione collettiva, durata circa 1 ora.
  • Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel setto di riferimento. Modalità individuale, durata media 15 minuti.

Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambito della prova scritta e del colloquio

Ente di formazione: RTI “Rete Ecipar” - Mandatario ECIPAR SOC. CONS. a.r.l. – Mandante ECIPAR di Ravenna srl

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso:

Soggetti Attuatori:

Ecipar Soc. Cons. a r.l. – Ecipar di Ravenna srl – CNA Ravenna – LE MANI PARLANTI Soc. Coop. Soc. – TEATRO DUE MONDI

Soggetti Promotori:

ASSOCIAZIONE GIOCOAMICO ONLUS – TEATRO DEL DRAGO Soc. Coop Soc. Onlus - ATELIER DELLE FIGURE / SCUOLA PER BURATTINAI E CANTASTORIE – SOCIETA’ SCUOLA DI TEATRO “ALESSANDRA GALANTE GARRONE” – ISTITUTO PER I BENI MARIONETTISTICI E IL TEATRO POPOLARE – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PARMA (CORSO IN COMUNICAZIONE E MEDIA CONTEMPORANEI PER L’INDUSTRIA CREATIVA) – OGGETTIVA MENTE Soc. Culturale – PANEBARCO Di Daniele Panebarco  C. sas – COORDINAMENTO TEATRO CARCERE EMILIA ROMAGNA Ass. di promozione sociale – CNA EMILIA ROMAGNA – CAPAS Centro per le attività e le professioni delle arti e dello spettacolo dell’Università degli studi di Parma – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PARMA (DIPARTIMENTO DI DISCIPLINE UMANISTICHE, SOCIALI E DELLE IMPRESE CULTURALI - LA BARACCA Soc. Cooperativa Sociali Onlus

Contatti

Referente:  Ileana Barnabè
Telefono:  0546/681033
E-mail: ibarnabe@ecipar.ra.it

Riferimento per informazioni  tecniche
Stefano Giunchi
Telefono: 392 522 1589

scheda iscrizione

Riferimenti: Operazione Rif. PA 2017-7808/RER approvata con deliberazione di Giunta Regionale n. 1225/2017 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” repertorio  n. 56.293 - Operazione rif pa 2016-5476/RER  “verso la fabbrica 4.0:la digitalizzazione dei processi produttivi e gestionali nelle imprese manifatturiere e nei servizi ad esse collegate,”cofinanziato dal FSE e  dalla Regione Emilia Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup E69D16001500009 - Progetto 22 Edizione 1 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna afferenti al sistema delle Imprese Innovative HIGH TECH e dei servizi ad alta intensità di conoscenza e terziario avanzato. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti-  la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il percorso, realizzato in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, ha l’obiettivo di fare acquisire nuove competenze ai partecipanti relative all’essere in grado di sfruttare le potenzialità delle nuove tecnologie digitali per l’analisi e la valutazione degli andamenti del mercato e della propria azienda. Molto spesso le aziende infatti, in particolare quelle di piccole dimensioni, non sanno sfruttare adeguatamente le potenzialità di tali sistemi ai fini di un’analisi dei competitor, del monitoraggio dell’andamento dei mercati obiettivi, del dimensionamento del mercato, e gli strumenti digitali non vengono ancora considerati “deposito” di conoscenza dell’intero mercato. In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • Le informazioni e l’informatica come leva della competitività aziendale
  • Il sistema informatico e il ciclo commerciale: l’analisi del mercato e dei clienti, l’importanza delle banche dati per integrare le informazioni sul mercato, il monitoraggio continuo dei trend aziendali.
  • La ricerca di nuovi clienti e il mantenimento di quelli acquisiti attraverso l’elaborazione delle informazioni interne ed esterne attraverso i sistemi ICT
  • Il sistema informatico come deposito di tutta la conoscenza del mercato obiettivo dell’impresa: clienti, fornitori, competitor, partner, clienti persi etc.

DOCENTE:  GIOVANNI CIAFRE’, GIAN MARCO AMADEI

CALENDARIO:  12/05/2017-22/05/2017-29/05/2017-05/06/2017-12/06/2017 DALLE 9 ALLE 13 

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 12/04/2017 

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI

DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it Web: ecipar.ra.it 

 


loghi min er rete

RETI “RETE ECIPAR” repertorio n. 56.293 - Operazione rif pa 2016-5483/RER  “COMPETENZE PER LA DIGITALIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEL TERZIARIO AVANZATO,”cofinanziato dal FSE e  dalla Regione Emilia Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup  E69D16001520009 - Progetto 13  Edizione 1 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna afferenti al sistema delle Imprese Innovative HIGH TECH e dei servizi ad alta intensità di conoscenza e terziario avanzato. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti-  la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il percorso, realizzato in collaborazione l’Università Politecnica delle Marche, ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti digitali idonei per analizzare i proprio clienti, conoscere il mercato, sviluppare le vendite. Il progetto in particolare punterà l’attenzione sugli strumenti digitali per l’analisi di mercato, l’analisi delle banche dati esterne per integrare le informazioni sul mercato, la ricerca di nuovi clienti e il mantenimento dei clienti acquisiti attraverso l’elaborazione digitale delle informazioni, la gestione e il monitoraggio dell’attività commerciale attraverso il CRM e il sistema informatico come deposito della conoscenza di tutto il mercato e le informazioni digitali come strumento di governo dell’impresa e delle risorse. In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • Il sistema informatico per il ciclo commerciale (analisi, banche dati, ricerca nuovi clienti e mantenimento di quelli acquisiti)
  • Analisi dell’impresa per comprenderne la capacità commerciale, analisi delle vendite e segmentazione clienti
  • Dimensionamento del mercato e ricerca nuovi clienti
  • Definizione di una strategia (comprendere i bisogni del mercato)
  • Traduzione della strategia in un piano commerciale
  • Strumenti digitali per il controllo e il monitoraggio del mercato (periodici e consuntivi delle vendite, redditività e liquidità delle vendite)

DOCENTE: Filippo Fenati, Giovanni Ciafrè

CALENDARIO:  26/05/2017 (9-13) – 29/05/2017 (14-18) – 05/06/2017 (14-18) – 12/06/2017 (14-18) 19/06/2017 (14-18)

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 26/04/2017 

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI

DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it Web: ecipar.ra.it

 

 

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” repertorio n. 56.293 - Operazione rif pa 2016-5483/RER  “COMPETENZE PER LA DIGITALIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEL TERZIARIO AVANZATO,”cofinanziato dal FSE e  dalla Regione Emilia Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup E69D16001520009 - Progetto 12  Edizione 1 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna afferenti al sistema delle Imprese Innovative HIGH TECH e dei servizi ad alta intensità di conoscenza e terziario avanzato. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti-  la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il percorso, realizzato in collaborazione l’Università Politecnica delle Marche, ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti digitali per gestire l’impresa rendendola maggiormente competitiva e concorrenziale sul mercato di riferimento. Il progetto in particolare punterà l’attenzione sulle informazioni e l’informatica come nuova leva della competitività, il sistema informatico e gli strumenti digitali per il controllo amministrativo, le informazioni digitali come strumento di governo dell’impresa e delle risorse. In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • Le informazioni e l’informatica come nuova leva della competitività
  • Il sistema informatico per il ciclo amministrativo
  • Il piano dei conti e la contabilità analitica
  • La distinta base
  • Il sistema di pricing
  • Il sistema dei margini e degli affidamenti
  • il reporting
  • Le informazioni come strumento di governo dell’impresa e delle risorse (porre obiettivi credibili e stimolare l’azione dell’impresa; controllare l’operato dell’organizzazione e dei singoli; misurare prestazioni e raggiungimento obiettivi)

DOCENTE:  Giovanni Fenati, Giovanni Ciafrè

CALENDARIO:  12/05/2017 (14-18) - 26/05/2017 (9-13) - 07/06/2017 (9-13) -14/06/2017 (9-13) - 21/06/2017(9-13)

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 12/04/2017 

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI

DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it Web: ecipar.ra.it

 

 

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” repertorio n. 56.293 - Operazione rif pa 2016-5476/RER “verso la fabbrica 4.0:la digitalizzazione dei processi produttivi e gestionali nelle imprese manifatturiere e nei servizi ad esse collegate,” co-finanziato con risorse del Fondo sociale europeo - Programma Operativo 2014/2020 Regione Emilia-Romagna. Canale di finanziamento FSE- Asse I - occupazione approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup E69D16001500009- codice cup E69D16001500009 - Progetto 16 Edizione 1

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna e che operano nel settore meccanico manifatturiero, con particolare riferimento al sistema della meccanica e motoristica. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti- la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il percorso, realizzato in collaborazione il CIRI MAM di Bologna (Centro interdipartimentale per la Ricerca Industriale dell’Università di Bologna, che opera nei settori della Meccanica Avanzata e dei Materiali), ha l’obiettivo di proporre alle imprese partecipanti l’opportunità di approfondire le tematiche connesse alla cosiddetta “industria digitale 4.0”, riguardanti la digitalizzazione dei processi produttivi e la introduzione di tecnologie additive che possano costituire un fattore chiave per determinare, allo stesso tempo, contenimento dei costi di produzione da un lato e un incremento della versatilità del prodotto dall’altro.

CONTENUTI:

  • Che cos’è l’industria 4.0: un po’ di chiarezza sul termine più inflazionato del momento
  • Tecnologie additive e tecnologie laser per la produzione meccanica e manifatturiera; un modo completamente nuovo di concepire e realizzare i prodotti, in una gamma vastissima di materiali. Caratteristiche, versatilità, ambiti di applicazione attuale e potenziale, alcune tecnologie a confronto; esempi di prodotti innovativi
  • I nuovi materiali e le nuove tecniche di progettazione: polimeri avanzati, materiali compositi, componenti ibridi; Simulazione integrata di prodotto e di processo; tecniche di ottimizzazione. Sostenibilità, gestione del fine vita, riciclo.
  •  L’evoluzione della automazione e della robotica: verso sistemi produttivi sempre più facilmente riconfigurabili, con l’aiuto di sensori, sistemi di visione e pratiche collaborative uomo-macchina
  • Il controllo della produzione e del sistema logistico: sistemi AGV, magazzini automatici, tecniche di manutenzione predittiva
  • Uso di ICT pervasivo nella produzione. Smartphone, Tablet, App, IoT, Cloud e Big Data. Una strategia di implementazione progressiva delle tecnologie di controllo digitale.
  • Un approccio integrato per l’industria 4.0: come identificare e successivamente scegliere il giusto mix di innovazione digitale fra Stampa 3D, automazione e robotica collaborativa, sistemi di trasporto autonomi, logistica e manutenzione evoluta, ICT diffuso ed uso pervasivo.

DOCENTE: CIRI MAM

CALENDARIO:  un pomeriggio alla settimana nel periodo settembre – ottobre 2017 dalle 14,30 alle 18,30

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90, RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 21/07/2017 

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI

DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it Web: ecipar.ra.it

scheda iscrizione

 

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” Repertorio n. 56.293 - Operazione rif pa 2016-5473/RER  “affrontare con successo i mercati esteri per le imprese manifatturiere e nei servizi collegati,”cofinanziato dal FSE. Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup  E39D16005450009 - Progetto 19 Edizione 1 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti
8 imprenditori, imprenditori e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna e  che operano all’interno del settore della meccanica. Nello specifico il progetto prevede la partecipazione di imprenditori e dipendenti di aziende che hanno iniziato attività legate allo sviluppo internazionale. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti-  la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il progetto intende innovare e qualificare le competenze strategiche necessarie allo sviluppo e al potenziamento del processo di internazionalizzazione. In particolare intende contribuire alla sensibilizzazione dei partecipanti sull’importanza di un approccio strutturato ai mercati esteri, fornendo strumenti per elaborare strategie di internazionalizzazione efficaci. In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • L’audit interno: come si realizza l’analisi dei punti di forza e debolezza aziendali
  • Segmentazione e posizionamento nei mercati internazionali
  • Le basi del vantaggio competitivo nei mercati internazionali
  • L’analisi della concorrenza internazionale
  • Export check up: analisi della propensione all’export di un’azienda
  • La strategia di internazionalizzazione del prodotto: tra adattamento e standardizzazione
  • L’importanza della promozione on line: il sito web multilingue, considerazioni per l’export.

DOCENTE:  MARCO SONCINI, EMANUELE RICCI

CALENDARIO:  da definire 

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

TERMINE ISCRIZIONI: 16/03/2017
Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90- RAVENNA

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI
DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it

 

 

 


loghi min er rete

RTI “RETE ECIPAR” Repertorio n. 56293 - Operazione rif pa 2016-5473/RER  “affrontare con successo i mercati esteri per le imprese manifatturiere e nei servizi collegati,”cofinanziato dal FSE e dalla Regione Emilia Romagna .Canale di finanziamento FSE- Asse I - Adattabilità approvato con DGR 1450/2016 del 12/09/2016- codice cup  E39D16005450009 - Progetto 18  Edizione 1 

DESTINATARI e modalità di selezione dei partecipanti:
8 imprenditori, dipendenti e figure chiave in imprese che hanno sede legale o unità legale in Emilia Romagna e  che operano all’interno del settore della meccanica. Nello specifico il progetto prevede la partecipazione di imprenditori o dipendenti di aziende che stanno per intraprendere o hanno iniziato attività legate allo sviluppo internazionale. Il criterio utilizzato nell’individuazione dei partecipanti o nella selezione nel caso di superamento dei posti disponibili sarà – a parità di requisiti-  la verifica dell’effettivo possesso dei requisiti formali e l’ordine di arrivo delle domande di partecipazione.

OBIETTIVI DEL CORSO:
Il progetto intende innovare e qualificare le competenze strategiche necessarie allo sviluppo e al potenziamento del processo di internazionalizzazione. In particolare intende contribuire alla sensibilizzazione dei partecipanti sull’importanza di un approccio strutturato ai mercati esteri, fornendo strumenti per elaborare strategie di internazionalizzazione efficaci. Al termine del progetto i partecipanti avranno acquisito competenze specifiche per  selezionare i mercati opportuni per sviluppare il loro business, individuare gli elementi di una strategia internazionale di successo, elaborare un export marketing plan in funzione di nuovi prodotti e mercati.

In seguito al percorso formativo, sarà possibile attivare azioni di accompagnamento.

CONTENUTI:

  • Principi di marketing internazionale
  • L’importanza del vantaggio competitivo nei mercati internazionali
  • Le strategie competitive nei mercati esteri. Come si seleziona un mercato estero
  • La gestione del marketing mix nei mercati internazionali: le strategie di prodotto e di promozione
  • La suddivisione dei clienti da servire e la creazione di un database commerciale
  • Strumenti digitali a supporto dell’export: introduzione al marketing digitale, analisi della domanda paese di beni e servizi attraverso strumenti on line, ricerca di partner commerciai sul web.

DOCENTE:  MARCO SONCINI, EMANUELE RICCI

CALENDARIO: DA DEFINIRE

ATTESTATO RILASCIATO: Attestato di partecipazione 

DURATA: 20  ore

Il corso è cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 800/2008. La quota di cofinanziamento si esplica attraverso il mancato reddito che verrà dimostrato attraverso la valorizzazione del costo (reddito nel caso di lavoratori autonomi), dei lavoratori partecipanti/utenti, calcolato in relazione all’effettiva partecipazione al corso in orario di lavoro. Le imprese coinvolte dovranno inoltre poter produrre la dichiarazione DE MINIMIS.

SEDE DI SVOLGIMENTO: ECIPAR DI RAVENNA SRL, VIALE RANDI 90 - RAVENNA

TERMINE ISCRIZIONI: 21/07/2017

PER ISCRIZIONI ed INFORMAZIONI
DEBORA OLEI
Tel. 0544-298789
eMail: dolei@ecipar.ra.it

 


icon cinema

Descrizione del profilo
Il progetto intende aggiornare ed innovare le competenze dei tecnici che si occupano della realizzazione degli effetti speciali visivi creati in post-produzione.
In particolare la figura sarà in grado di utilizzare le tecniche avanzate di Green Screen per arricchire la produzione video nell'ambito della televisione, del cinema, della pubblicità.

Contenuti del percorso

I contenuti che verranno sviluppati saranno in seguenti:

  • Tecnica cinematografica del GREEN SCREEN.
  • Introduzione alle tecniche di video ripresa.
  • Allestimento di un set di green screen.
  • I campi di applicazione e le logiche di utilizzo: versatilità, risparmio, velocità di
  • produzione.
  • Utilizzo del tracking markers per l'applicazione del GS sulle scene.
  • Uso virale del green screen: casi di studio.
  • Elementi di post-produzione.
  • Studio dell'interfaccia e gestione dei contenuti e delle sequenze, importazione media.
  • Gestione delle composizioni a livelli.
  • Utilizzo degli effetti ed introduzione agli effetti particellari.
  • Gestione del testo, animazioni.
  • L'audio: suoni e sincronizzazione con una traccia musicale.
  • Composing e VFX.
  • Il tracking.
  • Color grading.
  • Codifica video per l'esportazione.

Sede di svolgimento: Simatica srl, via F.lli Lumière 46/A - F.Zarattini - Ravenna

Durata e periodo di svolgimento
50 ore da svolgersi tra marzo-aprile 2017

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato Attestato di frequenza

Destinatari e requisiti di accesso
Giovani e adulti ad eccezione delle persone inoccupate o inattive. Persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna che hanno assolto l’obbligo d'istruzione e il diritto-dovere all'istruzione e formazione.
-conoscenze basiche di produzione video
-competenze avanzate nell'ambito della fotografia: composizione delle scene, posizionamento luci, uso delle principali tecnologie video fotografiche

Iscrizione Iscrizioni entro il: 25/02/2017

Criteri di selezione
Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambito della prova scritta e del colloquio.
La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità:
- Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto
La selezione seguirà le seguenti indicazioni:
- Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto
Modalità di realizzazione collettiva, durata circa 1 ora. Peso: 50%
- Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le
caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità
relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel settore di riferimento
Modalità individuale, durata media 15 minuti. Peso: 50%
Terminate le prove si procederà a stilare la graduatoria finale sulla base degli esiti,
informando tempestivamente degli esiti tutti i candidati.

Ente di formazione Ecipar di Ravenna srl

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso:

  • PANEBARCO DI DANIELE PANEBARCO & C. S.A.S.
  • WINDRISER di Deborah Ugolini
  • RAMPART di GORI MARIA ALICE & C. SAS
  • FILMAKER- ASSOCIAZIONE NAZIONALE FILMAKERS E VIDEOMAKERS ITALIANI
  • 3PIX Studio Associato di Garelli, Maccolini e Piana

Contatti

Referente: Ilaria Blancato
Telefono: 0544/298758
E-mail: iblancato@ecipar.ra.it

 

scheda iscrizione

 

loghi min er rete

Riferimenti: Operazione Rif. PA 2016-6063/RER approvata con deliberazione di Giunta Regionale n.1962/2016 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna.


icon crearelavoroDescrizione del profilo
La figura professionale oggetto del corso è una figura creativa, il cosiddetto "ANIMATORE" deputata al movimento dei personaggi e degli oggetti animati nel campo dei videogame, animazione digitale e computer grafica, che può lavorare con contratto di lavoro dipendente o in qualità di libero professionista per conto di aziende televisive, case di produzione cinematografiche, centri di produzione pubblicitaria, agenzie di comunicazione.

Contenuti del percorso

I contenuti che verranno sviluppati saranno in seguenti:

  • Costruzione di un personaggio (shape, silhouette),
  • I dettagli del personaggio (call outs),
  • L'utilizzo della prospettiva per creare profondità,
  • Colori, luci, ombre del personaggio,
  • Far muovere il personaggio,
  • Animare il personaggio con Tom Boom,
  • Finalizzare l'animazione,
  • Come creare un movimento camera.

Sede di svolgimento: Simatica srl, via F.lli Lumière 46/A - F.Zarattini - RAvenna

Durata e periodo di svolgimento
50 ore da svolgersi tra marzo-aprile 2017

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato: Attestato di frequenza

Destinatari e requisiti di accesso
Giovani e adulti ad eccezione delle persone inoccupate o inattive.
Persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna che hanno assolto l’obbligo d'istruzione e il diritto-dovere all'istruzione e formazione.
Conoscenza di base di software comunemente usati nella computer grafica.
Conoscenze di base di produzione video.

Iscrizione
Iscrizioni entro il: 25/02/2017

Criteri di selezione
Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambito della prova scritta e del colloquio.
La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità:
- Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto
La selezione seguirà le seguenti indicazioni:
- Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto
Modalità di realizzazione collettiva, durata circa 1 ora. Peso: 50%
- Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel settore di riferimento
Modalità individuale, durata media 15 minuti. Peso: 50%
Terminate le prove si procederà a stilare la graduatoria finale sulla base degli esiti, informando tempestivamente degli esiti tutti i candidati..

Ente di formazione: Ecipar di Ravenna srl

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso:

  • PANEBARCO DI DANIELE PANEBARCO & C. S.A.S.
  • WINDRISER di Deborah Ugolini
  • RAMPART di GORI MARIA ALICE & C. SAS
  • FILMAKER- ASSOCIAZIONE NAZIONALE FILMAKERS E VIDEOMAKERS ITALIANI
  • 3PIX Studio Associato di Garelli, Maccolini e Piana

Contatti
Referente: Ilaria Blancato

Telefono: 0544/298758
E-mail: iblancato@ecipar.ra.it

scheda iscrizione

loghi min er rete

Riferimenti: Operazione Rif. PA 2016-6063/RER approvata con deliberazione di Giunta Regionale n.1962/2016 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna.

 


loghi FSE RER

Corso per disoccupati

rif pa  2016-3787/RER prog. 7 ed.1

Descrizione

del profilo

L’operatore di magazzino merci esegue autonomamente, entro le scadenze prescritte, le attività di ingresso, controllo, stoccaggio e movimentazione della merce. Gestisce il complesso delle uscite della merce dal magazzino predisponendo la necessaria documentazione e gli aggiornamenti di movimentazione all’interno del sistema informatico preposto. Conosce le merci e le tipologie di imballo e ne garantisce l’adeguato trattamento logistico
Contenuti del percorso

Sicurezza, benessere nei luoghi di lavoro e diritto del lavoro

Tecniche di ricerca attiva del lavoro

Principali funzioni dei software per la gestione dei flussi informativi di magazzino

Registrazione merci in entrate e uscita

Aggiornamento delle informazioni relativi alle merci stoccate (livelli di scorte, giacenze di magazzino)

Tipologie di merci e relative specifiche di stoccaggio, movimentazione e lavorazione

Metodologie e tecniche di gestione delle scorte (metodi pull-push, gestione a fabbisogno, metodo ABC ecc.)

Funzioni e tipologie di imballaggio e packaging per le spedizioni commerciali

Sede di svolgimento SIMATICA, VIA F.LLI LUMIERE 46/A  RAVENNA
Durata e periodo di svolgimento

Il corso ha una durata di 200 ore, di cui 120 di aula e laboratorio e 80 di stage in azienda.

Il periodo di svolgimento sarà febbraio – aprile 2016.

Numero partecipanti 12
Attestato rilasciato Certificato di competenze in esito a colloquio valutativo (ai sensi della DGR 739/2013).
Destinatari e requisiti d’accesso

In base a quanto previsto dal bando in oggetto i destinatari degli interventi possono essere:

- persone svantaggiate, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge n. 381/1991;

- richiedenti asilo e di titolari di protezione internazionale o umanitaria e persone in percorsi di protezione sociale ai sensi dell'articolo 18 del decreto legislativo n. 286 del 1998;

- altri soggetti formalmente presi in carico dai Servizi Sociali competenti o dai Servizi per l’Impiego caratterizzati da particolare vulnerabilità e fragilità di cui alla deliberazione di Giunta Regionale n.379/2014.

Per la partecipazione all’iniziativa non sono richieste particolari conoscenze d’ingresso, è però ipotizzabile che i partecipanti siano in possesso di diploma di scuola media di primo livello e dimostrino di possedere capacità trasversali di relazione e attitudine verso la tipologia di figura professionale proposta.

Iscrizione

Iscrizioni entro il 10/02/2016

Per iscriversi è necessario presentare domanda, CV e dichiarazione di appartenenza alle categorie sopra indicate a:

Debora Olei_dolei@ecipar.ra.it_tel. 0544-298789

Criteri di selezione

La selezione dei partecipanti in ingresso avverrà tramite:

- verifica del possesso dei requisiti formali

- verifica di eventuali competenze pregresse, in particolare competenze manuali e di attitudine verso la tipologia di figura professionale proposta

- Verifica della motivazione dell’utente che si svolgerà tramite un COLLOQUIO INDIVIDUALE per una prima valutazione delle caratteristiche dei candidati, delle aspettative in esito al percorso formativo, delle conoscenze ed abilità per individuare le potenzialità di una reale applicazione delle competenze in uscita e la conseguente occupazione.

Indennità di frequenza E’ prevista un’indennità di frequenza per tutta la durata del progetto formativo (aula e stage).
Ente di formazione Ecipar di Ravenna srl
Contatti

Referente: Debora Olei

Tel.: 0544-298789 - Fax:0544-239952

E-mail dolei@ecipar.ra.it

Sito web:www.ecipar.ra.it

Riferimenti

Rif. PA2015-3787/RER

Approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n.1086 del 28/07/2015


icon crearelavoroIl corso per Gelatieri viene svolto professionalmente nella scuola attrezzata Teomar Cooking Center di Faenza, in collaborazione con CNA Benessere e CNA Alimentare e si colloca all’interno del progetto "I cinque colori della Salute" del circuito StarBene in Romagna.
Attraverso lezioni pratiche e teoriche, potrai imparare tutti i segreti del gelato.
Le docenze saranno tenute da maestri gelatai esperti e qualificati.

Contenuti:

  • Conservazione e igiene degli alimenti
  • Allergeni
  • Attrezzature
  • Adempimenti normativi e sicurezza
  • Business Plan e gestione della gelateria
  • Immagine e marketing della gelateria
  • Breve storia del gelato.
  • Le ricette “alternative”
  • Ricette a confronto: con o senza latte vaccino.
  • Gelato inteso come “Nutraceutico” e “Farmalimento”
  • Additivi alimentari: i famosi “E” quali fanno male e perché
  • Scelta delle materie prime
  • Lo “stile naturale”, una scelta che parte anche dal laboratorio
  • La Pasticceria fredda: i semifreddi

Docente:

  • Sebastiano Caridi (Il più Grande Pasticcere)
  • Marco Zanolini http://ioamoilgelatobio.blogspot.it/

Titoli rilasciati: Attestato di frequenza
Durata: 28 ore di laboratorio

Calendario corso:
dal 29 febbraio al 3 marzo 2016
Dalle ore 10.00 alle 18.00 (incluso pausa pranzo)
N° dei posti: minimo 10 massimo 15
Costo del corso: € 450 + iva
Modalità di pagamento: tramite bonifico bancario ( acconto di € 250 + iva all’iscrizione e saldo di € 200 entro il 23/02/2016).

Ad ogni partecipante verrà consegnato (compreso nella quota di iscrizione):

  • chiavetta USB contenente materiale didattico
  • grembiule
  • lecchina
  • cappellino


icon crearelavoroIl corso per Pizzaioli viene svolto professionalmente nella scuola attrezzata Teomar Cooking Center di Faenza, in collaborazione con CNA Benessere CNA Alimentare e si colloca all’interno del progetto "I cinque colori della Salute" del circuito StarBene in Romagna.
Attraverso lezioni pratiche e teoriche, potrai imparare tutti i segreti della vera pizza classica e di quelle speciali. Le docenze saranno tenute da pizzaioli esperti e qualificati.

Contenuti:

  • Tipologie di Farine
  • La scelta degli ingredienti
  • Gli impasti per la pizza, fermentazione, maturazione e lievitazione degli impasti, preparazione dei panetti, conservazione dei panetti, processi e tempi di lievitazione, rigenerazione e recupero.
  • Preparazione della pizza: stenditura, grammature delle farciture, fasi di manipolazione.
  • Farcitura delle pizze: pomodoro (storia trattamento ed uso), mozzarella, formaggio, olio, spezie ed aromi, ingredienti varie per farciture: vegetali, insaccati, creme e prodotti in scatola.
  • Cottura della pizza
  • Varie tipi di pizza: Pizza classica, Pizza al tegamino, Pizza al taglio, Pizza gourmet

Ogni studente esegue tutto il processo produttivo partendo dalla preparazione dell’impasto, lievitazione, stesura, condimento e cottura individuale.
Esercitazioni per l’acquisizione della manualità e velocità necessarie.
Come preparare un buon impasto, stendere la pizza con le mani, farcirla e infornarla, iniziando dai metodi tradizionali, a quelli più innovativi.

Titoli rilasciati: Attestato di frequenza
Durata: 60 ore di cui 48 ore di laboratorio e 12 di stage

Calendario corso:
8/2/2016
9/2/2016
10/2/2016
11/2/2016
15/2/2016
16/2/2016
17/2/2016
18/2/2016
Dalle ore 10.00 alle 16.00 (incluso pausa pranzo)

N° dei posti: minimo 6 massimo 10
Costo del corso: € 950 + iva
Modalità di pagamento: tramite bonifico bancario ( acconto di € 450 + iva all’iscrizione e saldo di € 500 entro il 15/02/2016).
Ad ogni partecipante verrà consegnato un grembiule ed un cappellino compreso nella quota di iscrizione.

Contatti ed iscrizioni
Tania Panizza
Tel 0544 298785 - Fax 0544 239952
e-mail: tpanizza@ecipar.ra.it

 


icon crearelavoro

Descrizione del profilo
Il progetto intende aggiornare ed innovare le competenze dei tecnici che si occupano della realizzazione degli effetti speciali visivi creati in post produzione. In particolare la figura sarà in grado di utilizzare le tecniche avanzate di Green Screen per arricchire le produzioni video sia nell’ambito della televisivo che pubblicitario, ogniqualvolta sia necessario ambientare scene in luoghi altrimenti impossibili da riprendere.

Contenuti del percorso
Il Green Screen: principali caratteristiche e funzioni; I campi di applicazione; Le logiche di utilizzo: versatilità, risparmio, velocità di produzione; Utilizzo del tracking markers per l’applicazione del Green Screen sulle scene; Uso virale del green screen: casi di studio; Uso del Green Screen al di fuori del set cinematografico: il caso youtube; Manipolazione dell’output generato: la post produzione

Sede di svolgimento: Ecipar di Ravenna, Viale Randi, n.90 Ravenna

Durata e periodo di svolgimento
Durata: 40 ore di cui 12 di project work
Periodo: Gennaio 2016 - Dicembre 2016

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato Attestato di frequenza

Destinatari e requisiti di accesso
Persone residenti o domiciliate in regione Emilia-Romagna in possesso di un diploma di istruzione superiore,o disoccupate. Sarà valutato come essenziale per l’ammissione al corso il possesso delle seguenti conoscenze e capacità: - conoscenze basiche di produzione video - competenze avanzate nell'ambito della fotografia: composizione delle scene, posizionamento luci, uso delle principali tecnologie video fotografiche.

Iscrizione Iscrizioni entro il: 29/02/2016

Criteri di selezione
La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità: - Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto - Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto Modalità di realizzazione collettiva, durata circa 1 ora. Peso: 30% - Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel setto di riferimento Modalità individuale, durata media 15 minuti. Peso: 70% Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambito della prova scritta e del colloquio.

Ente di formazione Ecipar di Ravenna S.R.L.

Contatti
Referente: Deborah Pelasgi
Telefono: 0544 298761
e-mail: dpelasgi@ecipar.ra.it

scheda iscrizione

loghi min er rete

Riferimenti Rif. PA: 2015-4690/RER/1 Approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 1643/2015


icon crearelavoroDescrizione del profilo
Il progetto intende formare una figura in grado di creare animazioni 2d/3d e visual effect professionali partendo da modelli e progetti sviluppati con applicativi di modellazione solida come, ad esempio, 3d studio max.
Il tecnico in uscita potrà avrà le competenze necessarie per avvicinarsi al mondo dell'animazione, sigle televisive e spot, degli effetti speciali e più in generale dell'animazione tridimensionale.

Contenuti del percorso
Storia della computer grafica 3D e le sue applicazioni nel cinema e nella pubblicità; Le tre fasi di modellazione, animazione, rendering e l’orientamento nello spazio tridimensionale; Da punti e poligoni alle primitive geometriche; L' approssimazione delle superfici curve ed il vettore normale; Poligoni planari e non planari, modificare la geometria; Proprietà dei materiali nel mondo reale e limiti della simulazione; I modelli di illuminazione della computer grafica: Lambert, Gouraud, Phong, Blinn, Fresnel; Gli attributi base delle superfici: colore, diffusione, riflettività, specularità; Gli attributi avanzati: incandescenza, traslucenza, glow; Problemi della trasparenza, tecniche di rendering della trasparenza; Le mappe riprese dal vero e le tessiture procedurali; L' importanza dell’illuminazione nella ripresa tradizionale e nella computer grafica; Tecniche base di illuminazione; Le luci colorate; la luce come strumento per scolpire le forme.

Sede di svolgimento: Ecipar di Ravenna, Viale Randi, n.90 Ravenna

Durata e periodo di svolgimento
Durata: 40 ore di cui 12 di project work
Periodo: Gennaio 2016 - Dicembre 2016

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato: Attestato di frequenza

Destinatari e requisiti di accesso
Persone residenti o domiciliate in regione Emilia-Romagna in possesso di un diploma di istruzione superiore, occupate o disoccupate. Il progetto si rivolge in particolare a chi vuole avvicinarsi al mondo dell'animazione, sigle televisive e spot, degli effetti speciali e più in generale dell'animazione tridimensionale. Sarà valutato come essenziale per l’ammissione al corso il possesso delle seguenti conoscenze e capacità: - conoscenze base di disegno tecnico - conoscenze base di grafica - conoscenza dei programmi adobe e indesign

Iscrizione
Iscrizioni entro il: 29/02/2016

Criteri di selezione
La verifica dei requisiti e del possesso delle conoscenze e capacità previste avverrà con le seguenti modalità: - Analisi domande di iscrizione, CV e documentazione allegata a cura del coordinatore di progetto - Test scritto inerente le conoscenze basiche richieste dal progetto Modalità di realizzazione colletiva, durata circa 1 ora. Peso: 30% - Colloqui orali individuali motivazionali e psico-attitudinali finalizzati a chiarire le caratteristiche della figura professionale, i possibili sbocchi occupazionali, capacità relazionali, atteggiamento propositivo, esperienze nel setto di riferimento Modalità individuale, durata media 15 minuti. Peso: 70% Nel caso di più domande rispetto ai posti disponibili la selezione verrà effettuata sulla base dei risultati riportati nell’ambito della prova scritta e del colloquio.

Ente di formazione: Ecipar di Ravenna S.R.L.

Contatti
Referente: Deborah Pelasgi
Telefono: 0544 298761
e-mail: dpelasgi@ecipar.ra.it 

scheda iscrizione

loghi min er rete

Riferimenti Rif. PA: 2015-4690/RER/3 Approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 1643/2015

 


loghi FSE RER

Operazione Rif. P.A. 2015-4107/RER PROFESSIONALITA’ E COMPETENZE NELL’AREA “PROGETTAZIONE E PRODUZIONE MECCANICA ED ELETTROMECCANICA Progetto 5 Edizione 1. Approvata con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1080 del 28/07/2015 e cofinanziata da Fondo Sociale Europeo, Regione Emilia Romagna. RTI “Rete Ecipar” – Mandatario ECIPAR SOC. CONS. a.r.l. – Mandante ECIPAR di Ravenna srl

 

Obiettivi del corso

Il percorso formativo offre l’opportunità ai partecipanti di acquisire competenze specifiche utili all’esercizio del ruolo di DISEGNATORE MECCANICO con caratterizzazione specifica nell’ambito della gestione di processi produttivi 3D. Si tratta formare di una figura in grado di realizzare in autonomia disegni di particolari e complessivi meccanici utilizzando sistemi e programmi informativi dedicati, rappresentazioni in scala, tecniche di disegno bidimensionale e tecniche di rappresentazione dinamica dei prodotti e tecnologie di supporto alla prototipizzazione rapida, anche ai fini della realizzazione di processi di stampa 3D. E’ in grado di identificare non-conformità della rappresentazione dinamica tridimensionale rispetto agli standard del disegno tecnico e di tradurli in input utili alla realizzazione del prototipo nel rispetto delle codifiche stabilite.

Destinatari e requisiti di accesso

Il corso è rivolto a 12 partecipanti che hanno assolto all’obbligo d’istruzione e il diritto dovere all’istruzione e formazione, in stato di disoccupazione, residenti o domiciliati nella Regione Emilia Romagna. Sono richieste conoscenze e capacità attinenti all’area professionale, acquisite in percorsi di istruzione/formazione e/o attraverso l’esperienza professionale. Nello specifico sono richieste conoscenze e capacità di base nel settore meccanico, strumenti e metodologie di disegno tecnico, informatica e lingua inglese.

Modalità di selezione

La selezione sarà effettuata nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute risulti superiore al numero dei posti disponibili.
La selezione sarà strutturata in 2 parti:

  • test di verifica in merito a conoscenze e capacità di base nel settore meccanico, strumenti e metodologie di disegno tecnico, informatica e lingua inglese;
  • colloquio orale individuale motivazionale e psico-attitudinale finalizzato a valutare la motivazione, la consapevolezza del ruolo, le capacità relazionali, l’esperienza precedente nell’ambito di riferimento, le capacità organizzative e di lavoro in team e per obiettivi.

Contenuti del corso

accoglienza e socializzazione – sicurezza, benessere nei luoghi di lavoro e diritto del lavoro – disegno meccanico per la meccanica e sistemi di rappresentazione innovativi – i nuovi sistemi informatici per la realizzazione di disegni tecnici in area meccanica – tecnologia dei materiali nella meccanica e principali lavorazione di particolari e pezzi meccanici – dal disegno al prototipo: nuovi processi produttivi 3D.

Durata del corso

300 ore di cui 180 ore di aula e 120 ore di stage

Sede di svolgimento del corso

Ecipar di Ravenna srl, Sede Didattica di Faenza, Via San Silvestro 2/1 - 48018 FAENZA (RA).

Periodo di svolgimento

Il corso verrà realizzato nel periodo gennaio 2016 – maggio 2016.

Attestato rilasciato

Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato, previo superamento di un esame, un certificato di qualifica professionale di DISEGNATORE MECCANICO (ai sensi DGR 739/2013).

Quota di iscrizione

Il corso è gratuito in quanto cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo, della Regione Emilia Romagna.

Termine iscrizioni: 31/01/2016

 

Documentazione per l'iscrizione:

 

Contatti:

Ileana Barnabè
Tel 0546 681033 - Fax 0546 686257
eMail: ibarnabe@ecipar.ra.it


 


icona-sicurezzaEcipar di Ravenna provvede alla formazione, in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, di addetti ed imprenditori all'interno dell'impresa, ai sensi di: "Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall' dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi".
Accordo in conferenza permanente Stato – Regioni e Province Autonome n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature".

Corsi in partenza

CORSO PER LAVORATORI ADDETTI  ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI - AGGIORNAMENTO

CORSO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI INDUSTRIALI SEMOVENTI - AGGIORNAMENTO

L’attestato di abilitazione all’utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nell’ Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e...


Catalogo Corsi

 

Primo Soccorso e BLS

 

Antincendio

 

RSPP (Datore di lavoro)

 

RSLA (Aggiornamenti)

 

Formazione lavoratori ( Corsi BASE)

 

HACCP

 

Lavori sotto tensione

 

Utilizzo attrezzature


 

Sedi dei corsi

Le lezioni dei corsi saranno realizzate nelle seguenti sedi ECIPAR – CNA della provincia di Ravenna:

Ravenna:
CNA -ECIPAR di Ravenna srl
Sede legale ed operatica c/o Palazzo CNA di Ravenna
viale Randi n. 90 – 48121 Ravenna - RA

Cervia:
CNA - ECIPAR di Ravenna srl
Sede operativa CNA di Cervia – via XXII Ottobre, 15 – 48015 Cervia

Faenza:
CNA -ECIPAR di Ravenna srl
Unità didattica c/o CNA di Faenza
via San Silvestro, 2/1 - 48018 Faenza - RA

Lugo:
CNA -ECIPAR di Ravenna srl
Sede operativa c/o CNA di Lugo
via A. Acquacalda, 37 – 48022 Lugo - RA

Le esercitazioni pratiche/simulazioni collegate ad alcuni dei corsi previsti nel catalogo saranno svolte in sedi idonee alla specifica attività convenzionate con ECIPAR di Ravenna srl e collocate nei territori di Faenza, Ravenna, Cervia.


 

Vantaggi per i soci CNA

 

Sei Socio CNA ?

Per tutti i soci della CNA di Ravenna è previsto uno sconto sulla quota di iscrizione pari al 5% della quota individuale di partecipazione. Le tipologie di corsi su cui è possibile usufruire dello sconto sono:
- corso per addetto al primo soccorso
- aggiornamento di primo soccorso
- corso per addetto alla prevenzione incendi ed evacuazione (rischio basso e medio)
- RSPP tutti i livelli di rischio

Vuoi diventare Socio?
Per tutti i nuovi associati è previsto un buono da 50 euro per la partecipazione ad un qualsiasi corso del presente catalogo.


 

Note Organizzative

I corsi previsti nel presente catalogo appartengono alla categoria della formazione regolamentata ma non finanziata, pertanto si tratta di corsi a libero mercato.
Le indicazioni in merito all'avvio e al termine delle attività corsuali sono suscettibili di modifiche determinate dal numero di utenti che fanno richiesta di iscrizione. i corsi sono previsti in avvio al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte. Sarà discrezionalità dell'ente di formazione avviare corsi con numeri inferiori di partecipanti qualora si verifichino situazioni di eccezionalità non programmabili.
La calendarizzazione dei corsi potrà subire variazioni determinate da situazioni contingenti non prevedibili in fase di programmazione di massima.


 

Contatti

Generale
Tel. 0544 298999 - Fax 0544 239952
e-mail: corsi.sicurezza@ecipar.ra.it

Giulia Focaccia
Tel. 0544 298762
e-mail: gfocaccia@ecipar.ra.it

 

E' possibile anche richiedere informazioni compilando il form sottostante

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com


icon crearelavoroObiettivi del corso
Il percorso formativo offre l’opportunità ai partecipanti di acquisire competenze specifiche utili all’esercizio del ruolo di termoidraulico manutentore di cui al profilo SRQ. L’impiantista termoidraulico manutentore è un professionista capace di intervenire in autonomia nel collaudo impianti, nell’analisi e nella diagnosi, nonché nel ripristino del funzionamento di impianti ed apparati. Conosce approfonditamente le nuove tipologie di impianto, i sistemi di riscaldamento e raffrescamento congegnati per garantire efficientamento e risparmio energetici.

Destinatari e requisiti di accesso
Il corso è rivolto a 12 partecipanti che hanno assolto all’obbligo d’istruzione e il diritto dovere all’istruzione e formazione, in stato di disoccupazione, residenti o domiciliati nella Regione Emilia Romagna. E’ richiesta una conoscenza base di componenti ed impianti elettrici e termoidraulici.

Modalità di selezione
Colloquio orale individuale motivazionale e psico-attitudinale finalizzato a valutare la motivazione, la consapevolezza del ruolo e le capacità relazionali e atteggiamento propositivo; esperienza precedente nell’ambito di riferimento; capacità organizzative di lavorare in team e per obiettivi, verifica del possesso dei requisiti formali (assolvimento del diritto-dovere alla istruzione e alla formazione, disoccupazione)
La selezione di merito sarà effettuata solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute da persone in possesso dei requisiti formali richiesti per l’accesso risulti superiore al numero dei posti disponibili.

Termine iscrizioni: 05/11/2015

Contenuti del corso

  • accoglienza e socializzazione
  • sicurezza, benessere nei luoghi di lavoro e diritto del lavoro
  • principi di impiantistica e di disegno tecnico per termo-idraulici manutentori
  • principi di meccanica dei fluidi e di impiantistica elettrica, termoidraulica e oleodinamica
  • tipologie di impianti termoidraulici innovativi per l’efficientamento ed il risparmio energetico e loro caratteristiche
  • tecniche di analisi e diagnosi e controllo di impianti termo-idraulici innovativi
  • la manutenzione di impianti termo-idraulici innovativi

Durata del corso
300 ore di cui 180 ore di aula e 120 ore di stage

Sede di svolgimento del corso
Ecipar di Ravenna – Viale Randi n. 90 – RA

Periodo di svolgimento
Il corso verrà realizzato nel periodo ottobre 2015 – giugno 2016

Attestato rilasciato
Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato un certificato di competenze in esito a colloquio valutativo (ai sensi DGR 739/2013)

Quota di iscrizione
Il corso è gratuito in quanto cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo, della Regione Emilia Romagna.

Contatti
Ilaria Blancato
eMail: iblancato@ecipar.ra.it
Tel. 0544 298758

Operazione Rif. P.A. 2015-4101/RER progetto 3 edizione 1 Approvata con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1080 del 28/07/2015 e cofinanziata da Fondo Sociale Europeo, Regione Emilia Romagna. RTI “Rete Ecipar” – Mandatario ECIPAR SOC. CONS. a.r.l. – Mandante ECIPAR di Ravenna srl


icon crearelavoroObiettivi del corso
Il percorso formativo offre l’opportunità ai partecipanti di acquisire una specifica professionalità tecnica utile all’installazione e alla configurazione dei sistemi client in rete ed alla esecuzione del monitoraggio delle funzioni in esercizio, interagendo con gli utenti per la soluzione di problemi tecnici

Destinatari e requisiti di accesso
Il corso è rivolto a 12 partecipanti che hanno assolto all’obbligo d’istruzione e il diritto dovere all’istruzione e formazione, in stato di disoccupazione, residenti o domiciliati nella Regione Emilia Romagna. E’ richiesta una conoscenza base dei sistemi operativi e dei concetti di rete, assieme ai più comuni software applicativi usati, oltre che a possedere capacità trasversali di relazione ed attitudine alla professione

Modalità di selezione
La selezione di merito sarà effettuata solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute da persone in possesso dei requisiti formali richiesti per l’accesso risulti superiore al numero dei posti disponibili.
La selezione, sarà strutturata in 2 parti: Test di verifica delle conoscenze di base di funzionamento del sistema operativo e dei software applicativi più comuni – Colloquio orale individuale motivazionale e psico-attitudinale finalizzato a valutare la motivazione, la consapevolezza del ruolo e le capacità relazionali.

Contenuti del corso

  • Accoglienza e socializzazione
  • Sicurezza, benessere nei luoghi di lavoro e diritto del lavoro
  • Evoluzione ICT: nuovi dispositivi e sistemi – servizi software e cloud computing
  • Sistemi operativi di nuova generazione
  • Strumenti collaborativi e di condivisione dati
  • Internet e l’evoluzione WEB 2.0/3.0

Durata del corso
300 ore di cui 180 ore di aula e 120 ore di stage

Termine iscrizioni: 16/10/2015

Sede di svolgimento del corso
Ecipar di Ravenna Viale Randi n. 90 e SIMATICA Via F.lli Lumiere 46/A Ravenna

Periodo di svolgimento
Il corso verrà realizzato nel periodo ottobre 2015 – giugno 2016

Attestato rilasciato
Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato, previo superamento di un esame, un certificato di qualifica professionale di TECNICO INFORMATICO (ai sensi DGR 739/2013)

Quota di iscrizione
Il corso è gratuito in quanto cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo, della Regione Emilia Romagna.

Contatti
Samantha Sarti
eMail: ssarti@ecipar.ra.it
Tel. 0544 298746

Operazione Rif. P.A. 2015-4110/RER progetto 7 edizione 1. Approvata con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1080 del 28/07/2015 e cofinanziata da Fondo Sociale Europeo, Regione Emilia Romagna. RTI “Rete Ecipar” – Mandatario ECIPAR SOC. CONS. a.r.l. – Mandante ECIPAR di Ravenna srl 


icon ictObiettivi del corso
Il percorso formativo offre l’opportunità ai partecipanti di acquisire una specifica professionalità tecnica utile all’installazione e alla configurazione dei sistemi client in rete ed alla esecuzione del monitoraggio delle funzioni in esercizio, interagendo con gli utenti per la soluzione di problemi tecnici

Destinatari e requisiti di accesso
Il corso è rivolto a 12 partecipanti che hanno assolto all’obbligo d’istruzione e il diritto dovere all’istruzione e formazione, in stato di disoccupazione, residenti o domiciliati nella Regione Emilia Romagna. E’ richiesta una conoscenza base dei sistemi operativi e dei concetti di rete, assieme ai più comuni software applicativi usati, oltre che a possedere capacità trasversali di relazione ed attitudine alla professione

Modalità di selezione
La selezione di merito sarà effettuata solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute da persone in possesso dei requisiti formali richiesti per l’accesso risulti superiore al numero dei posti disponibili.
La selezione, sarà strutturata in 2 parti: Test di verifica delle conoscenze di base di funzionamento del sistema operativo e dei software applicativi più comuni – Colloquio orale individuale motivazionale e psico-attitudinale finalizzato a valutare la motivazione, la consapevolezza del ruolo e le capacità relazionali.

Contenuti del corso

  • Accoglienza e socializzazione
  • Sicurezza, benessere nei luoghi di lavoro e diritto del lavoro
  • Evoluzione ICT: nuovi dispositivi e sistemi – servizi software e cloud computing
  • Sistemi operativi di nuova generazione
  • Strumenti collaborativi e di condivisione dati
  • Internet e l’evoluzione WEB 2.0/3.0

 

Durata del corso
300 ore di cui 180 ore di aula e 120 ore di stage

Termine iscrizioni: 16/10/2015

Sede di svolgimento del corso
Ecipar di Ravenna Viale Randi n. 90 e SIMATICA Via F.lli Lumiere 46/A Ravenna

Periodo di svolgimento
Il corso verrà realizzato nel periodo ottobre 2015 – giugno 2016

Attestato rilasciato
Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato, previo superamento di un esame, un certificato di qualifica professionale di TECNICO INFORMATICO (ai sensi DGR 739/2013)

Quota di iscrizione
Il corso è gratuito in quanto cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo, della Regione Emilia Romagna.

Contatti
Samantha Sarti
eMail: ssarti@ecipar.ra.it
Tel. 0544 298746

 


loghi FSE RER

Descrizione del profilo
Il progetto intende formare la figura dell’operatore del legno e dell’arredamento, un profilo professionale che interviene nella filiera produttiva del legno, dell’arredamento e dei componenti d’arredo. E’ in grado di leggere ed interpretare schemi e disegni tecnici, di riconoscere le caratteristiche funzionali del legno e dei suoi derivati, di applicare in autonomia le principali lavorazioni e trattamenti del legno. E’ inoltre in grado di realizzare interventi di recupero e riuso dei materiali e dei manufatti; di assemblare pezzi e parti lignee e di produrre pezzi unici o manufatti in piccole serie attraverso lavorazioni specifiche.

Nello specifico il profilo avrà competenze di restauro, riciclo e riuso di mobili.

Contenuti del percorso

LE PRINCIPALI LAVORAZIONI DEI MATERIALI LIGNEI
- I materiali lignei: essenze, derivati;
- Caratteristiche funzionali dei materiali lignei e loro comportamento alle lavorazioni ed ai trattamenti.
- I principali metodi e le principali tecniche di lavorazione e trattamento del legno e dei suoi derivati.

PRINCIPALI TECNICHE DI FINITURA e RESTAURO
- Principali lavorazione trattamenti di finitura dei materiali e manufatti lignei;
- Il controllo qualità del manufatto ligneo/d’arredo:
- Verifica delle conformità in relazione al disegno/schema tecnico;
- Strumentazioni e tecniche per la verifica di conformità del manufatto ligneo/d’arredo.
- tecniche di restauro
- Tecniche di riutilizzo e riciclo dei mobili

Sede di svolgimento: ECIPAR di Ravenna srl – Unità didattica di Faenza, Via San Silvestro 2/1 - 48018 FAENZA (RA)

Durata e periodo di svolgimento
Il corso ha una durata di 300 ore, di cui 180 di aula e laboratorio e 120 di stage in azienda.
Il periodo di svolgimento sarà ottobre 2015 - dicembre 2015.

Numero partecipanti: 12

Attestato rilasciato: Certificato di competenze in esito a colloquio valutativo (ai sensi della DGR 739/2013).

Destinatari e requisiti d’accesso
In base a quanto previsto dal bando in oggetto i destinatari degli interventi possono essere:
- persone svantaggiate, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge n. 381/1991;
- richiedenti asilo e di titolari di protezione internazionale o umanitaria e persone in percorsi di protezione sociale ai sensi dell'articolo 18 del decreto legislativo n. 286 del 1998;
- altri soggetti formalmente presi in carico dai Servizi Sociali competenti o dai Servizi per l’Impiego caratterizzati da particolare vulnerabilità e fragilità di cui alla deliberazione di Giunta Regionale n.379/2014.
Per la partecipazione all’iniziativa non sono richieste particolari conoscenze d’ingresso, è però ipotizzabile che i partecipanti siano in possesso di diploma di scuola media di primo livello e dimostrino di possedere capacità trasversali di relazione e attitudine verso la tipologia di figura professionale proposta.

Iscrizione: Iscrizioni entro il 23 settembre 2015
Per iscriversi è necessario presentare domanda, CV e dichiarazione di appartenenza alle categorie sopra indicate a:
Ileana Barnabè – ibarnabe@ecipar.ra.it - Tel. 0546/681033 – fax 0546/686257

Criteri di selezione
La selezione dei partecipanti in ingresso avverrà tramite:
- verifica del possesso dei requisiti formali
- verifica di eventuali competenze pregresse, in particolare competenze manuali e di attitudine verso la tipologia di figura professionale proposta
- Verifica della motivazione dell’utente che si svolgerà tramite un COLLOQUIO INDIVIDUALE per una prima valutazione delle caratteristiche dei candidati, delle aspettative in esito al percorso formativo, delle conoscenze ed abilità per individuare le potenzialità di una reale applicazione delle competenze in uscita e la conseguente occupazione.

Indennità di frequenza
E’ prevista un’indennità di frequenza per tutta la durata del progetto formativo (aula e stage).

Ente di formazione Ecipar di Ravenna srl

Contatti
Referente: Ileana Barnabè
Tel.: 0546/681033 - Fax: 0546-686257
E-mail: ibarnabe@ecipar.ra.it
Sito web: www.ecipar.ra.it

Riferimenti : Rif. PA 2015-3788/RER Approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n.1086 del 28/07/2015

 


icon somCorso: SOM - School of Management

Manager in cammino – il difficile mestiere di dirigere – 1° tappa

PERCHÉ PARTECIPARE

Manager in cammino è una proposta di formazione non proprio tradizionale, rivolta a chi porta sulle spalle lo zaino del dirigere. E' l'offerta di un momento privilegiato e profondo, di lavoro su se stessi per poter lavorare bene nei nostri ruoli e con il gruppo. Manager in cammino si svolge in tre tappe. Potete seguirle tutte e sarà un vero investimento, o venire con noi solo per un tratto di strada.
Sarà comunque una bella esperienza.


icon altricorsi

Il corso, della durata di 30 ore complessive, articolate in un modulo base di 15 ore e di un modulo tecnico di altre 15 ore, avrà un costo di € 200 per il modulo base ed € 250 per il modulo tecnico, per un totale di € 450. 00

Al termine del percorso formativo, riconosciuto dalla Pubblica Amministrazione, è previsto l'esame per ottenere l'abilitazione necessaria ai termini di legge per poter svolgere il lavoro di rimozione dell'amianto.
Nel caso foste interessati a partecipare al corso, vi preghiamo di rinviare la scheda di iscrizione debitamente compilata entro il 16 settembre 2014 (termine iscrizioni) ai recapiti indicati.

SEDE DI  SVOLGIMENTO:
CNA RAVENNA viale Randi 90

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI ED ISCRIZIONI

Ecipar di Ravenna

Tel. 0544 298798 -  Fax . 0544 239952

e-mail:  corsi.sicurezza@ecipar.ra.it

brochure


icon altricorsi

Il corso, della durata di 50 ore complessive, articolate in un modulo base di 15 ore (quota di partecipazione: € 200) e di un modulo tecnico di altre 35 ore (quota di partecipazione € 450), avrà un costo totale di €650,00

Al termine del percorso formativo, riconosciuto dalla Pubblica Amministrazione, è previsto l'esame per ottenere l'abilitazione.
Nel caso foste interessati a partecipare al corso, vi preghiamo di rinviare la scheda di iscrizione debitamente compilata, entro il 16 settembre 2014 (termine iscrizioni) ai recapiti indicati.

SEDE DI SVOLGIMENTO
CNA RAVENNA v.le Randi 90

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI
Ecipar di Ravenna
Tel. 0544 298798 - Fax . 0544 239952
e-mail: corsi.sicurezza@ecipar.ra.it

brochure


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto ad analisti, progettisti e sviluppatori software interessati ad iniziare lo sviluppo di applicazioni su tecnologia Microsoft per la programmazione mobile, analizzando le problematiche più comuni riscontrabili durante le fasi di analisi, sviluppo e implementazione di applicazioni per dispositivi mobili

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO
• avrai compreso le basi di sviluppo di windows apps in ambiente pc e mobile (tablet e smartphone) sfruttando la tecnologia xaml/c#.
• avrai compreso le basi di sviluppo di windows apps in ambiente pc e mobile (tablet) sfruttando la tecnologia xaml/c# sfruttando la tecnologia html 5/javascript

PREREQUISITI
Sviluppatori che desiderano iniziare a realizzare applicazioni per dispositivi mobile , si richiede esperienza di programmazione in ambienti Windows

CONTENUTI

  • L'ambiente Windows Apps: Windows 8, Windows RT, Windows Mobile
  • Applicazioni Modern UI
  • Struttura di una XAML Windows APP: il pattern MVVM
  • Controlli di layout, di navigazione e di presentazione dei dati
  • La libreria WinJS
  • Accesso ai dati locali
  • Accesso ai dati remoti (Windows Azure)
  • Accesso ai dati locali
  • Accesso ai dati remoti
  • Cenni alle best practices di sviluppo e testing
  • Deployment

 

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

CALENDARIO
da definire

DURATA
35 ore - GIORNATE INTERE 9-13, 14-17

SEDE DI SVOLGIMENTO
SIMATICA SPA
VIA F.LLI LUMIERE 46/A
48121 - Ravenna

 


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto ad analisti, progettisti e sviluppatori software, sistemisti , utenti esperti interessati ad ampliare le conoscenze tecniche necessarie per gestire ed elaborare i dati con SQL SERVER 2012.

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • configurare l'architettura per la memorizzazione dei dati di sql server
  • descrivere gli elementi del linguaggio transact-sql
  • creare e gestire file, gruppi di file, database, tabelle e transaction log
  • rafforzare l'integrità dei dati utilizzando vincoli
  • valori di default e regole
  • pianificare l'uso, la creazione e la gestione degli indici
  • gestire opzioni di locking e transazioni per data concurrency e recoverability
  • utilizzare gli operatori set
  • ordinare e filtrare i dati
  • scrivere query che recuperano e modificano dati utilizzando join e subquery
  • creare viste
  • progettare e creare stored procedure

 

PREREQUISITI
conoscenza sui sistemi operativi Windows e sui database relazionali

CONTENUTI

  • Panoramica della programmazione di SQL Server
  • Creazione e gestione di database
  • Creazione di tabelle e tipi di dati
  • Implementazione dell'integrità dei dati
  • Pianificazione degli indici
  • Creazione e gestione degli indici
  • Implementazione di visualizzazioni
  • Implementazione di stored procedure
  • Implementazione di funzioni definite dall'utente
  • Implementazione di trigger
  • Programmazione su più server
  • Ottimizzazione delle prestazioni delle query
  • Analisi delle query

 

ATTESTATO RILASCIATO

Attestato di frequenza

DURATA
35 ore - 5 giornate

SEDE DI SVOLGIMENTO
SIMATICA SPA
VIA F.LLI LUMIERE 46/A
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a lavoratori interessati a sviluppare le conoscenze principali di Solid Edge per la gestione della progettazione meccanica assistita. Saranno presentati esempi riguardanti la modellazione parametrica di Solidi e di Superfici, realizzati assiemi di più componenti, e affrontate le problematiche relative alla progettazione di lamiere e di saldature
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario predisporre schemi tecnici meccanici tridimensionali e renderizzati:studi professionali → uffici tecnici → uffici progettazione → produzione

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • gestire un software di progettazione tridimensionale orientato alla progettazione di sistemi meccanici
  • effettuare modellazioni
  • realizzare rendering,
  • simulare il movimento delle parti
  • simulare l'esplosione dei pezzi e dei componenti


PREREQUISITI
Basi di disegno tecnico e conoscenze di Autocad

CONTENUTI

  • Modellazione solida e di superfici
  • Costruzione di assiemi
  • Progettazione nell'ambito dell'assieme
  • Progettazione e sviluppo lamiere
  • Creazione di tavole da disegno
  • Creazione di distinte materiali
  • Esportazione ed importazione di modelli

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
24 ore

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna

 


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a lavoratori interessati a sviluppare le conoscenze di Adobe Indesign per la realizzazione di attività di composizione ed impaginazione e nelle funzionalità del publishing per il montaggio di volantini, brochure e altra documentazione, efficaci e professionali
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario predisporre documentazione pubblicitaria e commerciale:grafico → commerciale

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • impaginare documenti o parti di essi con uno stumento professionale
  • importare testo da altre applicazioni
  • usare le pagine mastro
  • creare tabelle ed usare i livelli
  • usare gli strumenti di grafica
  • integrare testo e grafica per creare dèpliant, brochure, volantini, relazioni, ecc.

 

PREREQUISITI
Conoscenze di informatica di base e basi di grafica

CONTENUTI

  • Ambiente di lavoro
  • Le palette, gli strumenti ed i menu palette
  • impostazione delle pagine
  • Testo e tabelle
  • Tracciati e forme
  • Uso del colore
  • Creazione pdf
  • Stampa

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
18 ore

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna

 

 


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a lavoratori interessati a sviluppare le conoscenze di POWER POINT per la realizzazione di presentazioni efficaci sia dal punto di vista contenutistico e grafico sia dal punto di vista della comunicazione. Verrà affrontata anche la problematica di condivisione della presentazione tramite Slide Share per una visibilità WEB.
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario promuovere e dare visibilità alle attività e all'azienda: commerciale → direzione → personale

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • creare una presentazione con i principali elementi testuali, grafici e multimediali
  • armonizzare i contenuti della presentazione con il layout grafico e gli effetti dinamici
  • applicare gli effetti di animazione e regia alla presentazione
  • condividere la presentazione con slide share
  • comprendere le interazioni con gli altri media

 

PREREQUISITI
Conoscenza di informatica di base

CONTENUTI

  • Elaborazione del testo
  • Creazione e formattazione degli oggetti
  • Salvataggio delle presentazioni
  • Gestione e visualizzazione delle diapositive
  • Grafici
  • Gli elementi multimediali
  • Organizzazione della presentazione
  • Scambio di informazioni con altre applicazioni e collegamenti ipertestuali
  • La stampa
  • Uso di slideshare per la condivisione delle presentazioni
  • Statistiche avanzate per monitorare gli accessi alla presentazione

 

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
12 ore - 4 incontri

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA, FAENZA E LUGO
viale Randi, 90
48121 - Ravenna

 


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto ad utenti di supporti mobile che desiderano comprendere meglio le funzionalità per accedere ai software ed ai media utili per la comunicazione ed per il business. Il corso sarà effettuato con l'uso delle strumentazioni dell'utente .
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario promuovere e dare visibilità alle attività e all'azienda, ma anche dove è utile mantenere la comunicazione al di fuoridell'azienda: commerciale → direzione → personal

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • usare gli strumenti di comunicazione (posta, social, ecc.)
  • aggiornerai periodicamente il software
  • scaricare file e programmi
  • gestire le applicazioni in versione mobile

 

PREREQUISITI

nessuno

CONTENUTI

  • Caratteristiche della Schermata home
  • Uso dello schermo multitouch e della tastiera a video.
  • Connessioni 3G, WiFi e Bluetooth.
  • Le applicazioni, le cartelle e spotlight.
  • La navigazione web e la posta elettronica
  • Calendario Contatti.
  • Immagini e Video.
  • Integrazione con le applicazioni di office automation (word, excel).
  • La sicurezza e gli aggiornamenti periodici
  • Uso dei Social Network
  • Uso di software in versione mobile

 

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
9 ore - 3 incontri

SEDE DI SVOLGIMENTO
SIMATICA SPA
VIA F.LLI LUMIERE 46/A
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno la necessità di comprendere vantaggi, rischi, problematiche comuni nella realizzazione di progetti per la vendita on line.
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario promuovere la vendita on line
commerciale → vendita

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • analizzare le varie tipologie di sito e-commerce
  • acquisire conoscenze per valutare se iniziare un progetto e-commerce all'interno della propria realtà
  • conoscere gli strumenti per gestire un sito per l'e-commerce
  • conoscere le tecniche per misurare il successo di un'azione di vendita online.
  • ridurre i costi delle consulenze esterne o valutarne meglio l'efficacia
  • valutare l'andamento online della azienda
  • ottimizzare e massimizzare i risultati delle attività di promozione online
  • aumentare la qualità e la quantità dei servizi che si è in grado di offrire
  • evitare gli errori che potrebbero portare a conseguenze negative


PREREQUISITI
Conoscenza di informatica di base ed nozioni su Internet

CONTENUTI

  • La presenza su Internet
  • E-commerce in Italia
  • L'impatto dell'e-commerce sull'azienda
  • Il progetto ecommerce
  • Architettura informativa
  • Il catalogo
  • L'ottimizzazione dei siti
  • La logistica
  • Aspetti legali e fiscali
  • I principi del web marketing

 

ATTESTATO RILASCIATO
attestato di frequenza

DURATA
12 ore - 4 incontri

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano comprendere come tradurre le strategie tradizionali di marketing nel mondo Web 2.0 , analizzare i nuovi media presenti su Internet e le implicazioni che questi possono apportare nella vita quotidiana e lavorativa.
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario promuovere e dare visibilità alle attività e all'azienda:
commerciale → direzione → personale

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • comprendere le implicazioni marketing per il web
  • analizzare gli strumenti per monitorare la presenza in rete della concorrenza e di business affini
  • analizzare i passaggi per tradurre l'idea di business alla soluzione web
  • impostare un profilo su facebook e twitter
  • comprendere le funzionalità e le principali regole di comunicazione aziendale sui social network
  • comprendere l'utilità dei social network per il marketing aziendale
  • ottenere report statistici relativi alle visite e ai target dei visitatori


PREREQUISITI
Conoscenza di informatica di base e Internet

CONTENUTI

  • Concetti di marketing per il web
  • Analisi del mercato
  • Analisi della concorrenza
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca
  • Statistiche con Analytics
  • Google Adwords
  • Le caratteristiche del microblogging, sviluppo e diffusione della conversazione online nella comunicazione aziendale
  • Creare presenza aziendale su FB e Twitter
  • Come costruire Pagine aziendali su FB
  • Twitter-Facebook come strumenti di Social media marketing

 

ATTESTATO RILASCIATO
attestato di frequenza

DURATA
21 ore - 7 incontri

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a lavoratori interessati a sviluppare le conoscenze di Illustrator analizzando il linguaggio peculiare della grafica vettoriale ed arrivare ad utilizzarlo in maniera creativa per realizzare progetti efficaci, professionali, ed accattivanti.
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario predisporre documentazione pubblicitaria e commerciale:
grafico → commerciale

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • sviluppare immagini vettoriali attraverso forme geometriche e stumenti di tracciatura
  • creare prodotti pubblicitari (biglietti da visita, cartellonistica, brochure scritte)
  • creare loghi
  • impaginare gli elaborati e predisporli per la stampa


PREREQUISITI
Conoscenze di informatica di base e basi di grafica


CONTENUTI
Grafica vettoriale
La grafica bitmap;
Definizione di risoluzione.
L'uso degli strumenti di disegno: penna; pennello; linea dritta e box.
I sistemi colore;
Elaborare un testo
Oggetti cerchio, ellissi, quadrato, rettangolo;
Filtri , strumenti e livelli
Esportazione e stampa

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
18 ore

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto ad amministratori di reti e di sistemi con l'obiettivo di acquisire le competenze fondamentali di Windows Server 2012 per quanto riguarda la gestione degli account e delle risorse, la manutenzione del server, il monitoraggio delle performance, e la salvaguardia dei dati.

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • analizzare le caratteristiche server.
  • gestire servizi di dominio active directory.
  • comprendere best practice di sicurezza.
  • gestire le autorizzazioni ed i servizi server

 

PREREQUISITI
Conoscenze sulle infrastrutture di rete

CONTENUTI

  • Implementare e gestire Windows Server 2012.
  • Descrivere Servizi di dominio Active Directory (AD DS).
  • Gestire gli oggetti di dominio Active Directory.
  • Automatizzare l'amministrazione di un dominio Active Directory.
  • Implementare IPv4.
  • Implementare Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP).
  • Implementare Domain Name System (DNS).
  • Implementare IPv6.
  • Implementare archiviazione locale.
  • Implementare i servizi file e stampa.
  • Implementare Criteri di gruppo.

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

DURATA
21 ore - 3 giornate

SEDE DI SVOLGIMENTO
SIMATICA SPA
VIA F.LLI LUMIERE 46/A
48121 - Ravenna
TERMINE RICHIESTE:


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati a sviluppare le conoscenze sulle principali funzionalità di grafica utilizzando strumenti software disponibili gratuitamente sulla rete Internet.
Il corso ha lo scopo di offrire una panoramica sulle funzionalità delle risorse reperibili in rete e confrontarle con gli strumenti usati nei contesti di grafica professionale.

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • individuare risorse in rete per la gestione grafica
  • organizzare le tue foto ed immagini con strumenti reperibili gratuitamente
  • album fotografici
  • modificare e manipolare le immagini con software gratuiti
  • comprendere le differenze tra gli strumenti open source e quelli per la grafica professionale


PREREQUISITI
Conoscenza di informatica di base


CONTENUTI

  • La grafica free: PICasa, Gimp
  • Gestire gli archivi di immagini con PiCasa
  • Modificare e ritoccare le immagini
  • Creare gli album di foto
  • Interfaccia e funzionalità del programma Gimp
  • Sistemi di manipolazione di immagini
  • Ottimizzazione, distorsione, filtraggio, colorazione, aggiunta di oggetti, ridimensionamento –
  • Criteri di design di layout web
  • Metodi di pubblicazione di grafiche web
  • Panoramica sugli strumenti per la grafica professionale

 

ATTESTATO RILASCIATO
attestato di frequenza

DURATA
12 ore - 4 incontri


SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna

 


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a lavoratori interessati a sviluppare le conoscenze principali per utilizzare Photoshop nella manipolazione e modifica di immagini sia a livello amatoriale sia professionale Il materiale prodotto potrà essere stampato od ottimizzato per il web.
Le competenze acquisite possono essere impiegate negli ambiti professionali e comparti ove è necessario predisporre elementi grafici a corredo della documentazione quotidiana.
grafico → commerciale → direzione → personale

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • togliere gli sfondi ed elementi non desiderati
  • convertire foto in bianco e nero e applicare un filtro artistico
  • aggiungere testo alle tue foto
  • gestire i livelli
  • creare elementi con le corrette impostazioni per il web
  • realizzare oggetti grafici per il completamento di documentazione aziendale e non
  • stampare gli elementi grafici


PREREQUISITI
Conoscenza di informatica di base

CONTENUTI

  • La barra delle opzioni; le palette mobili; la casella di ingrandimento
  • Creare e visualizzare i livelli
  • Selezionare e rimuovere oggetti dai livelli
  • Riordinare i livelli; collegare livelli e aggiungere del testo.
  • Colorare e modificare
  • Pitturare e utilizzare i colori
  • Colorare con lo spray; creare sfumature; texture;
  • Il secchiello, gli strumenti timbro clone e toppa; applicare pattern
  • Lavorare con la grafica per il Web.
  • Divisione in sezioni delle pagine Web.
  • Modifica delle sezioni. Opzioni di output delle sezioni.
  • Ottimizzare le immagini.
  • Opzioni di ottimizzazione della grafica per Web.
  • Impostazioni di output per la grafica per Web.

 

ATTESTATO RILASCIATO
attestato di frequenza

DURATA
21 ore - 7 incontri

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna


icon ictA CHI SERVE IL CORSO
Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano iniziare ad usare un computer

COSA SAPRAI FARE ALLA FINE DI QUESTO CORSO

  • Gestire i dischi, i files e le cartelle
  • Usare i principali comandi del sistema operativo
  • Gestire gli accessori di windows
  • Elaborare e salvare un testo
  • Usare le funzioni principali di internet
  • Gestire la tua posta elettronica

 

PREREQUISITI
nessuno

CONTENUTI

  • Che cosa è un sistema operativo
  • Software, Hardware
  • Il desktop
  • Le cartelle
  • Le icone
  • Le periferiche
  • organizzazione documenti e cartelle
  • Blocco note
  • Paint
  • La stampa
  • ELABORARE UN TESTO
    • Creazione di un documento
    • I comandi principali
    • Formattazione
    • Stampa
  • USO DI INTERNET
    • I browser
    • comandi principali del browser
    • I motori di ricerca
    • Le directory
  • USO DELLA POSTA ELETTRONICA
    • Creare una mail
    • I comandi principali
    • Spedire una mail

 

ATTESTATO RILASCIATO
attestato di frequenza

DURATA
18 ore - 7 INCONTRI

SEDE DI SVOLGIMENTO
Ecipar di Ravenna - presso sede CNA
viale Randi, 90
48121 - Ravenna

CORSI COLLEGATI


icon energia


Destinatari:
le persone e le imprese che svolgono attività di installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore contenenti gas fluorurati ad effetto serra

Obiettivi:
Soddisfare i requisiti minimi di competenza e conoscenza previsti dal regolamento (CE) 303/2008

Durata: 16 ore di aula, 8 ore di laboratorio


Contenuti:
- Termodinamica elementare
- Termodinamica di Base Impianti Frigoriferi
- Impatto dei refrigeranti sull'ambiente e relativa normativa ambientale
- Gestione e Manutenzione dell'impianto Tecnologico
- I Componenti di Impianto
- Controlli per la ricerca delle perdite
- Gestione ecocompatibile dell'impianto e del refrigerante nelle operazioni di installazione, manutenzione, riparazione o recupero
- Controlli per la messa in funzione
- Tubazioni – Saldature e Controlli

Per informazioni:

Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it

 


icon energiaObiettivi
Sviluppare conoscenze e competenze tecniche in merito alle fonti energetiche rinnovabili: solare termico e fotovoltaico
Finalità specifiche del percorso formativo
La finalità specifica del progetto consiste nel voler innovare ed aggiornare le competenze di imprenditori e figure
Strategiche delle aziende del settore, in particolare degli installatori elettrici, al fine di aumentarne la professionalità. L'obiettivo è quello di favorire le conoscenze delle normative e loro applicazioni, fornire le conoscenze degli aspetti tecnici di installazione elettrica secondo le normative di sicurezza, sensibilizzare i partecipanti al confronto con le tematiche della qualità e delle sue strutturazioni, fornire le conoscenze degli organi preposti al controllo sia progettuale che tecnico degli interventi.


Destinatari
Il progetto formativo si rivolge a installatori che operano nel campo della manutenzione degli impianti elettrici e al personale delle aziende incaricato della gestione delle manutenzioni elettriche, con un ruolo altamente tecnico e specializzato.


Durata
24 ore di aula


Contenuti
- Normativa di riferimento
- Tipologie di impianti fotovoltaici
- Terminologia per impianti fotovoltaici
- Principi di funzionamento del fotovoltaico
- Struttura di un modulo fotovoltaico
- Tipologie dei moduli, caratteristiche e rendimento
- Collegamenti dei moduli fotovoltaici
- La radiazione solare
- Applicazione dei sistemi solari termici, componentistica a manutenzione
- Nuove tecnologie al led

Per informazioni:
Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it


icon energia


Destinatari
Il progetto formativo si rivolge in particolare a tecnici operanti nel campo dell'edilizia, con un ruolo altamente tecnico e specializzato.


Finalità specifiche del percorso formativo:
Il percorso formativo intende aggiornare le competenze dei partecipanti in merito alle principali caratteristiche di progettazione e costruzione di edifici che garantiscano la sostenibilità ambientale, misurabile in termini di salvaguardia dell'ambiente e uso razionale delle risorse, minori consumi energetici, minore inquinamento dell'ambiente. Il percorso consentirà, in un settore in pieno sviluppo, di acquisire una professionalità tale da migliorare la capacità tecnica di operare consapevolmente e responsabilmente applicando i criteri cardine della sostenibilità nell'edilizia.

Durata: 16 ore di aula

Obiettivi:
- Aggiornare le competenze tecniche degli operatori del settore di riferimento
- Rispondere alla domanda del mercato della progettazione per la costruzione di insediamenti ed edifici che garantiscano la sostenibilità ambientale, misurabile in termini di salvaguardia dell'ambiente e uso razionale delle risorse e minori consumi energetici.
- Aumentare la consapevolezza e sensibilità nell'ambito della sostenibilità e dell'ecologia

Contenuti:
- Elementi di bioedilizia
- Tecniche di controllo ambientale. Il benessere termico, acustico e illuminotecnico.
- Efficienza energetica degli edifici e certificazione: il quadro normativo nazionale, il fabbisogno termico ed energetico del sistema edificio; la certificazione energetica degli edifici;
- La progettazione ecosostenibile dei sistemi costruttivi.
- I sistemi tradizionali di costruzione e le nuove tecnologie
- Materiali e costruzione ecosostenibile: requisiti individuati dalla normativa vigente per l'ecosostenibilità dei materiali da costruzione.

Per informazioni:
Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it

 

 


icon energia

Destinatari: le persone e le imprese che svolgono attività di installazione, manutenzione e riparazione su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore ed impianti di protezione antincendio ed estintori.

Obiettivi: innovare ed aggiornare le competenze di imprenditori, quadri tecnici e gestionali ed operatori del settore IMPIANTISTICO già in possesso del Patentino del Frigorista ed in particolar modo si intende specializzare i partecipanti relativamente a:
- criteri pratici principali per l'installazione e la manutenzione dei principali componenti d'impianto
- criteri pratici principali per la corretta messa in servizio di un impianto di refrigerazione in un'ottica di controllo e riduzione dei consumi
- riconoscere i principali componenti collegati alle attrezzature/sistemi refrigeranti
- utilizzare principi basici di termodinamica
- eseguire trasformazioni termodinamiche di refrigerante
- saper implementare le procedure di controllo degli impianti

Durata: 16 ore di aula, 12 ore di laboratorio

Contenuti:
Lo split
- Split esploso e circuiteria dello split
- Il circuito a freddo
- Il circuito a pompa di calore
- Il vuoto sul circuito dello split
- Recupero del gas dallo split
- Ripristino della carica dallo split
- La pulizia delle linee se si cambia split da r22 a r410;
- Anomalie e guasti causati principalmente da:
o Eccesso o scarsa carica
o Condensatore sporco o ventola che gira piano
o Temperature troppo basse fuori
o Il problema del brinamento
o Temperature troppo basse in casa
o Filtro aria sporco o ventola che gira in modo anomalo
- I controlli da eseguire per definire il gradi di funzionamento del sistema;

Strumentazione
- Come leggere i manometri,
- Come leggere il vacuometro,
- Dove posizionare la varia strumentazione.

Circuito elettrico
- Nozioni di base di elettrotecnica ed elettronica
- Strumenti necessari all'uso e loro utilizzo
- Il quadro elettrico: struttura e gestione
- Norme di sicurezza
- Diagnosi guasti elettrici.

Per informazioni:

Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it

 


icon energia


Destinatari:
Installatori, manutentori e quanti svolgono un'attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici, sia fuori tensione che sotto tensione, con tensione fino 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità su impianti in alta tensione.


Finalità specifiche del percorso formativo
Il corso intende formare i partecipanti in merito all'applicazione del testo unico della sicurezza sui luoghi di lavoro in merito a lavori in prossimità di impianti elettrici e lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT.

Obiettivi:
In particolare si intende fornire le principali conoscenze su:
- Legislazione e normativa vigente in materia di sicurezza dei lavori elettrici
- Modalità di organizzazione e conduzione in sicurezza dei lavori elettrici, in particolare dei lavori sotto tensione in BT
- Effetti della corrente elettrica attraverso il corpo umano e nozioni di primo soccorso

Durata: 16 ore di aula

Contenuti:
- Legislazione sulla sicurezza
- Valutazione del rischio elettrico
- Figure e ruoli di responsabilità
- Shock elettrico ed effetti sul corpo umano
- Dispositivi di protezione e attrezzature
- Gestione di situazioni di emergenza
- Metodi di lavoro elettrico sotto tensione, fuori tensione e in prossimità
- Schede operative per lavori elettrici
- Dimostrazione della corretta metodologia di esecuzione dei lavori

Per informazioni:
Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it

 

 


icon altricorsiDestinatari: Lavoratori e/o disoccupati, in possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado e di età superiore ai 18 anni. Per gli stranieri, buona conoscenza del la lingua italiana orale e scritta.

Obiettivi: Fornire una preparazione tecnica a coloro che intendono sostenere gli esami, per ottenere ilrilascio del patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici di 2° grado.
Il patentino è obbligatorio per la conduzione di impianti termici di potenzialità superiore a 232 KW (200.000 Kcal).

Contenuti:
• Elementi di termotecnica
• La combustione
• Tecniche di riscaldamento della’acqua
• Caratteristiche e tipologie degli impianti termici
• Dispositivi di controllo e sicurezza
• Tecniche di regolazione dell’impianto
• Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti
• Tecniche di analisi del consumo energetico
• Normativa di settore
• Elementi di manutenzione degli impianti termici
 

A fine corso, al superamento dell’esame finale, rilascio dell’attestato che permette il rilascio del patentino di Conduttore di impianti termici di 2° grado.

Durata: 90 ore

Per Informazioni:
Coordinatore del corso Dott. Federico Zanotti
Tel. 0544/298792
Cell. 338-3179062
e-mail:   fzanotti@ecipar.ra.i


icon altricorsiDestinatari: Lavoratori e/o disoccupati, in possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado e di età superiore ai 18 anni. Per gli stranieri, buona conoscenza del la lingua italiana orale e scritta.

Obiettivi: Fornire una preparazione tecnica a coloro che intendono sostenere gli esami, per ottenere ilrilascio del patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici di 2° grado.
Il patentino è obbligatorio per la conduzione di impianti termici di potenzialità superiore a 232 KW (200.000 Kcal).

Contenuti:
• Elementi di termotecnica
• La combustione
• Tecniche di riscaldamento della’acqua
• Caratteristiche e tipologie degli impianti termici
• Dispositivi di controllo e sicurezza
• Tecniche di regolazione dell’impianto
• Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti
• Tecniche di analisi del consumo energetico
• Normativa di settore
• Elementi di manutenzione degli impianti termici
 

A fine corso, al superamento dell’esame finale, rilascio dell’attestato che permette il rilascio del patentino di Conduttore di impianti termici di 2° grado.

Durata: 90 ore

Per Informazioni:
Coordinatore del corso Dott. Federico Zanotti
Tel. 0544/298792
Cell. 338-3179062
e-mail:   fzanotti@ecipar.ra.i


icon altricorsi

Destinatari:
personale che manipola , utilizza e viene a contato con gas tossici e che necessita della patente per esercitare la propria attività. Età superiore ai 18 anni e buona condizione psico-fisica.

Obiettivi del corso:
Fornire una preparazione tecnica a coloro che intendono sostenere gli esami, per ottenere il rilascio del PATENTINO DI ABILITAZIONE ALL'USO DEI GAS TOSSICI.

Contenuti:

• Nozioni preliminari di fisica e chimica
• Caratteristiche dei gas tossici e loro classificazione
• Proprietà dei gas
• Effetti dei gas sull'organismo umano
• Criteri generali sull'uso e manipolazione
• Prevenzione e infortuni
• Mezzi di protezione e prevenzione
• Legislazione in materia

Quota d'iscrizione: 400,00 euro + IVA

Durata: 25 ore

Note:
Oltre alla formazione specifica ECIPAR provvede alla assistenza relativa alla preparazione di tutta la documentazione per la effettuazione degli esami.
La richiesta di ammissione agli esamivà indirizzata al comune di residenza entro i termini della scadenza dei rispettivi bandi. (metà settembre)
I bandi sono emanati dai singoli comuni.
Il numero delle ore e la quota di iscrizione potrà essere modificata in relazione al numero di iscrizioni pervenute alla scadenza.

Per Informazioni:
Coordinatore del corso Dott. Federico Zanotti
Tel. 0544/298792
Cell. 338-3179062
e-mail:  fzanotti@ecipar.ra.i


icon altricorsi

Destinatari:
personale che manipola , utilizza e viene a contato con gas tossici e che necessita della patente per esercitare la propria attività. Età superiore ai 18 anni e buona condizione psico-fisica.

Obiettivi del corso:
Fornire una preparazione tecnica a coloro che intendono sostenere gli esami, per ottenere il rilascio del PATENTINO DI ABILITAZIONE ALL'USO DEI GAS TOSSICI.

Contenuti:

• Nozioni preliminari di fisica e chimica
• Caratteristiche dei gas tossici e loro classificazione
• Proprietà dei gas
• Effetti dei gas sull'organismo umano
• Criteri generali sull'uso e manipolazione
• Prevenzione e infortuni
• Mezzi di protezione e prevenzione
• Legislazione in materia

Quota d'iscrizione: 400,00 euro + IVA

Durata: 25 ore

Note:
Oltre alla formazione specifica ECIPAR provvede alla assistenza relativa alla preparazione di tutta la documentazione per la effettuazione degli esami.
La richiesta di ammissione agli esamivà indirizzata al comune di residenza entro i termini della scadenza dei rispettivi bandi. (metà settembre)
I bandi sono emanati dai singoli comuni.
Il numero delle ore e la quota di iscrizione potrà essere modificata in relazione al numero di iscrizioni pervenute alla scadenza.

Per Informazioni:
Coordinatore del corso Dott. Federico Zanotti
Tel. 0544/298792
Cell. 338-3179062
e-mail:  fzanotti@ecipar.ra.i


icon altricorsiIl percorso formativo è rivolto agli operatori impegnati con funzioni di controllo nei locali e durante l'organizzazione di eventi aperti al pubblico, in particolare nel settore dell'intrattenimento, contribuendo alla prevenzione dei rischi e alla mediazione dei conflitti, anche in cooperazione con le polizie locali e nazionali.

Il superamento del corso di formazione costituisce prerequisito indispensabile per l'esercizio dell'attività professionale di addetto ai servizi delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi ai sensi dell'art. 5 D.M. 6 ottobre 2009, in quanto è la figura che può svolgere le seguenti attività:

Controlli preliminari
Controlli all'atto dell'accesso del pubblico
Controlli all'interno del locale

CONTENUTI: l'addetto ai servizi delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, deve acquisire conoscenze e capacità nelle aree tematiche previste dall'art. 3 D.M. 6 ottobre 2009:

AREA GIURIDICA: predisporre comportamenti di controllo nel rispetto della normativa in materia di ordine e sicurezza pubblica e in rapporto con i compiti assegnati a Forze di Polizia e delle Polizie Locali.
AREA TECNICA: operare in sicurezza e nel rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nozioni di primo soccorso, utilizzo del defibrillatore, prevenzioni incendi assumendo comportamenti idonei ad assicurare la tutela della salute propria e degli altri.
AREA PSICOLOGICO-SOCIALE: utilizzare tecniche di comunicazione e di gestione di situazioni di conflitto in considerazione del proprio ruolo professionale ed in relazione al contesto in cui opera.

DESTINATARI: Il corso è destinato a persone occupate o disoccupate interessate ad acquisire il permesso per l'esercizio della professione di addetto alla sicurezza.

I requisiti per l'ammissione al corso di formazione sono:

Età non inferiore ai 18 anni
Diploma di Scuola Media Inferiore
Per coloro che hanno conseguito un titolo di studio all'estero occorre presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione
Per gli stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, verificata attraverso un test d'ingresso.

DURATA: 90 ore con obbligo di frequenza del 90%, più esame finale.

SEDE DI SVOLGIMENTO: Ecipar di Ravenna srl – Viale Randi n. 90 – Ravenna (RA)

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Deborah Pelasgi – Tel 0544/298761 – dpelasgi@ecipar.ra.it

Veruska Storari – Tel 0544/298788 – ecipar4@ecipar.ra.it

 


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
In relazione al corso primo soccorso, come già previsto dal precedente dettato normativo, il d.lgs. 81/2008, la vigente normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro recentemente rivista dal d.lgs 106/2009, prevede che il Datore di lavoro nomini uno o più addetti al primo soccorso.
Gli addetti al primo soccorso devono per Legge seguire un corso di formazione la cui durata varia in funzione della tipologia di attività svolta, del numero di lavoratori occupati e dei fattori di rischio. Il presente percorso riguarda personale titolare o dipendente di aziende afferenti il gruppo di rischio B-C (*).

La durata del corso è di 12 ore.

CONTENUTI:
o L'organizzazione territoriale dei soccorsi.
o Allertare il sistema di soccorso; riconoscere un'emergenza sanitaria; attuare gli interventi di primo soccorso.
o Conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
o conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro.
o Esercitazioni di intervento pratico: comunicazione con il sistema di emergenza;
o tecniche di rianimazione cardiopolmonare, tecniche di emostasi e medicazione, tecniche di base per l'immobilizzazione delle lesioni, tecniche di base per la mobilizzazione del paziente.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

185,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
175,75 EURO + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Assolvere all'obbligo di formazione imposto dal datore di lavoro per la formazione degli addetti antincendio (art. 37, 46 D.Lgs. 81/08). In particolare il corso è finalizzato trasmettere le conoscenze relative alle procedure e agli interventi per la prevenzione incendi, alla protezione antincendio, alle procedure da adottare in caso di incendio.
La durata del corso è di 4 ore.

CONTENUTI:
L'incendio e la prevenzione
o Principi della combustione
o Prodotti della combustione
o Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio
o Effetti dell'incendio sull'uomo
o Divieti e limitazioni di esercizio
Misure comportamentali
o Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio
o Principali misure di protezione antincendio
o Evacuazione in caso di incendio
o Chiamata dei soccorsi
Esercitazioni pratiche
o Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili
o Istruzioni sull'uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. La periodicità dei corsi è di circa 1 corso ogni due mesi alternando le edizioni sui diversi territori.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
70,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
66,5,00 EURO + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:Assolvere all'obbligo di formazione imposto dal datore di lavoro per la formazione degli addetti antincendio (art. 37, 46 D.Lgs. 81/08). In particolare il corso è finalizzato trasmettere le conoscenze relative alle procedure e agli interventi per la prevenzione incendi, alla protezione antincendio, alle procedure da adottare in caso di incendio.
La durata del corso è di 8 ore.

CONTENUTI:
L'incendio e la prevenzione incendi:
o • Principi sulla combustione e l'incendio
o • Sostanze estinguenti
o • Triangolo della combustione
o • Principali cause di un incendio
o • Rischi alle persone in caso di incendio
o • Principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi
Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio:
o • Principali misure di protezione contro gli incendi
o • Vie di esodo
o Procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme:
o • Procedure per l'evacuazione
o • Rapporti con vigili del Fuoco
o • Attrezzature ed impianti di estinzione
o • Sistemi di allarme
o • Segnaletica di sicurezza
o • Illuminazione di emergenza
Esercitazioni pratiche:
o Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
o Pesa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale
o Esercitazioni sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Sono previste tre edizioni all'anno.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna- Cervia e Faenza a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
200,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
190,00 EURO + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08 e dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome sui corsi di formazione per tutti i lavoratori e per i soggetti di cui all'articolo 21, comma 1, del d.lgs. n. 81/08.

I percorsi formativi sono articolati in:

 

  • Un modulo di formazione generica (durata 4 ore) – obbligatorio per tutti
  • Alcuni moduli integrativi specifici della durata di 4, 8 o 12 ore, in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.
  • Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio, così come riportato nella tabella di cui all'Allegato (Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007).

 

CONTENUTI:
FORMAZIONE GENERALE (4 ore)
Obiettivi:
Con riferimento alla lettera a) del comma 1 dell'articolo 37 del D.Lgs. n. 81/08 il modulo deve essere dedicato alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

 

Contenuti:
• concetti di rischio,
• danno,
• prevenzione,
• protezione,
• organizzazione della prevenzione aziendale,
• diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali,
• organi di vigilanza, controllo e assistenza.

 

FORMAZIONE SPECIFICA (Da 4 ore a 12 ore in funzione della categoria di rischio a cui appartiene l'azienda)
Obiettivi:
Con riferimento alla lettera b) del comma 1 e al comma 3 dell'articolo 37 del D.Lgs. n. 81/08, la formazione specifica deve approfondire le tematiche collegate ai rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.

 

Contenuti:
• Rischi infortuni,
• Meccanici generali,
• Elettrici generali,
• Macchine,
• Attrezzature,
• Cadute dall'alto,
• Rischi da esplosione,
• Rischi chimici,
• Nebbie - Oli - Fumi - Vapori – Polveri,
• Etichettatura,
• Rischi cancerogeni,
• Rischi biologici,
• Rischi fisici,
• Rumore,
• Vibrazione,
• Radiazioni,
• Microclima e illuminazione,
• Videoterminali,
• DPI Organizzazione del lavoro,
• Ambienti di lavoro,
• Stress lavoro-correlato,
• Movimentazione manuale carichi,
• Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto),
• Segnaletica,
• Emergenze,
• Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico,
• Procedure esodo e incendi,
• Procedure organizzative per il primo soccorso,
• Incidenti e infortuni mancati,
• Altri Rischi.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza bi -mensile a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Il corso sarà gestito per le imprese associate al Sistema CNA della Provincia di Ravenna dal Servizio Sicurezza CNA e da Ecipar di Ravenna per quanto attiene le aziende non Associate al Sistema CNA di Ravenna.

 

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.

 

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo.

 

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
A seguito del superamento della verifica finale si rilascia un "Attestato di frequenza con verifica dell' apprendimento".

 

Gli attestati prevedranno i seguenti elementi obbligatori per legge:

 

o Indicazione del soggetto organizzatore del corso;
o Normativa di riferimento;
o Dati anagrafici e profilo professionale del corsista;
o Specifica della tipologia di corso seguito con indicazione del settore di riferimento e relativo monte ore frequentato (l'indicazione del settore di appartenenza è indispensabile ai fini del riconoscimento dei crediti);
o Periodo di svolgimento del corso;
o Firma del soggetto organizzatore del corso

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
170,00 euro + IVA (8 ore)
200,00 euro + IVA (12 ore)
250,00 euro + IVA (16 ore)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
Corso organizzato dal servizio sicurezza della CNA di Ravenna


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
La formazione del preposto, così come definito dall'articolo 2, comma 1, lettera e), del D.Lgs. n. 81/08, deve comprendere quella per i lavoratori, così come prevista ai punti precedenti, e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La durata minima del modulo per preposti è di 8 ore.

CONTENUTI:
• Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
• Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
• Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
• Incidenti e infortuni mancati
• Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
• Valutazione dei rischi dell'azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
• Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
• Modalità di esercizio della funzione di controllo dell'osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza bi -mensile a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Il corso sarà gestito per le imprese associate al Sistema CNA della Provincia di Ravenna dal Servizio Sicurezza CNA e da Ecipar di Ravenna per quanto attiene le aziende non Associate al Sistema CNA di Ravenna.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
A seguito del superamento della verifica finale si rilascia un "Attestato di frequenza".

Gli attestati prevedranno i seguenti elementi obbligatori per legge:

o Indicazione del soggetto organizzatore del corso;
o Normativa di riferimento;
o Dati anagrafici e profilo professionale del corsista;
o Specifica della tipologia di corso seguito con indicazione del settore di riferimento e relativo monte ore frequentato (l'indicazione del settore di appartenenza è indispensabile ai fini del riconoscimento dei crediti);
o Periodo di svolgimento del corso;
o Firma del soggetto organizzatore del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
210,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
Corso organizzato dal servizio sicurezza della CNA di Ravenna


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
In relazione al corso primo soccorso, come già previsto dal precedente dettato normativo, il d.lgs. 81/2008, la vigente normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro recentemente rivista dal d.lgs 106/2009, prevede che il Datore di lavoro nomini uno o più addetti al primo soccorso.
Gli addetti al primo soccorso devono per Legge seguire un corso di formazione la cui durata varia in funzione della tipologia di attività svolta, del numero di lavoratori occupati e dei fattori di rischio. Il presente percorso riguarda personale titolare o dipendente di aziende afferenti i gruppo di rischio A (*).

La durata del corso è di 16 ore.

CONTENUTI:
o L'organizzazione territoriale dei soccorsi
o Allertare il sistema di soccorso
o riconoscere un'emergenza sanitaria
o attuare gli interventi di primo soccorso
o Conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
o Conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
o Esercitazioni di intervento pratico: comunicazione con il sistema di emergenza
o tecniche di rianimazione cardiopolmonare,
o tecniche di emostasi e medicazione
o tecniche di base per l'immobilizzazione delle lesioni
o tecniche di base per la mobilizzazione del paziente.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

(*) Fanno parte del gruppo A: 

I) Aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui  all'articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre 
attività minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al  decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; 
II) Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali  INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno (clicca sul collegamento per consultare la tabella). Le predette statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale; 
III) Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

245,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONEPER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
232,75 EURO + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
La formazione dei dirigenti, così come definiti dall'articolo 2, comma 1, lettera d), del D. Lgs. n. 81/08, in riferimento a quanto previsto all'articolo 37, comma 7, del D. Lgs. n. 81/08 e in relazione agli obblighi previsti all'articolo 18 sostituisce integralmente quella prevista per i lavoratori ed è strutturata in quattro moduli.

La durata minima della formazione per i dirigenti è di 16 ore.

Tenuto conto della peculiarità delle funzioni e della regolamentazione legale vigente, la formazione dei dirigenti può essere programmata e deve essere completata nell'arco temporale di 12 mesi anche secondo modalità definite da accordi aziendali, adottati previa consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

CONTENUTI:
MODULO 1. GIURIDICO – NORMATIVO

• sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
• gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
• soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;
• delega di funzioni;
• la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
• la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
• i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia;

MODULO 2. GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

• modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (articolo 30, D.Lgs. n. 81/08);
• gestione della documentazione tecnico amministrativa;
• obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
• organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;
• modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell'art. 18 del D. Lgs. n. 81/08;
• ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione;

MODULO 3. INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

• criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
• il rischio da stress lavoro-correlato;
• il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;
• il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;
• le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
• la considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;
• i dispositivi di protezione individuale;
• la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

• competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
• importanza strategica dell'informazione, della formazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;
• tecniche di comunicazione;
• lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
• consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
• natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza semestrale. Il corso sarà gestito per le imprese associate al Sistema CNA della Provincia di Ravenna dal Servizio Sicurezza CNA e da Ecipar di Ravenna per quanto attiene le aziende non Associate al Sistema CNA di Ravenna.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
A seguito del superamento della verifica finale si rilascia un "Attestato di frequenza".

Gli attestati prevedranno i seguenti elementi obbligatori per legge:

o Indicazione del soggetto organizzatore del corso;
o Normativa di riferimento;
o Dati anagrafici e profilo professionale del corsista;
o Specifica della tipologia di corso seguito con indicazione del settore di riferimento e relativo monte ore frequentato (l'indicazione del settore di appartenenza è indispensabile ai fini del riconoscimento dei crediti);
o Periodo di svolgimento del corso;
o Firma del soggetto organizzatore del corso.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
370,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
Corso organizzato dal servizio sicurezza della CNA di Ravenna


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Riduzione degli infortuni sul lavoro. Rispetto degli adempimenti normativi, in particolare dell'art. 73 del Decreto 81/2008 dal quale si evince che il Datore di lavoro deve fornire ai Lavoratori adeguate informazioni e istruzioni circa l'utilizzo delle attrezzature a lui affidate. Aumentare le conoscenze tecniche dei lavoratori affinché durante il lavoro mantengano comportamenti tali da evitare danni a se stessi e agli altri lavoratori.
Il corso ha la durata di 6 ore.

CONTENUTI:
• Legislazione vigente;
• i rischi durante i lavori in quota;
• il libretto d'uso e manutenzione;
• le tecniche di montaggio e smontaggio;
• la gestione dell'area di lavoro;
• esercitazioni pratiche di montaggio e smontaggio.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di febbraio fino al mese di novembre. Si prevede di realizzare almeno due edizioni all'anno.

 

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche
La pratica prevede l'esecuzione individuale/per piccoli gruppi di esercitazioni/simulazioni utilizzando trabattelli.

 

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
120,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso intende aggiornare le competenze in merito ai principi del sistema HACCP Dettagli relativi alla normativa Haccp. Si tratta di formazione obbligatoria per Alimentaristi ai sensi del DLGS 193/07 che adegua la normativa nazionale ai sensi del Reg. (CE) n° 852/2004 e del Reg. (CE) N° 853/2004 ed ai sensi della L.R. E-R 11/2003 e della Delibera di G.R. E-R. N° 1869 DEL 17/11/2008.
Il corso ha durata di 3 ore.

CONTENUTI:

o - Normativa di riferimento. Igiene e tossicologia.
o - Legislazione vigente in materia di igiene alimentare
o - Applicazione direttive comunitarie e norme tecniche
o - Regime sanzionatorio
o - Tossinfezioni alimentari classiche e da patogeni emergenti
o - Tossicità dovute alla contaminazione ambientale, da processo e da frode degli alimenti.
o - La corretta prassi igienica e la distribuzione dei pasti
o - L'igiene dei locali
o - L'igiene della produzione e l'igiene della distribuzione
o - La salute del personale
o - I metodi di controllo ispirati ai principi direttivi dell'Haccp
o - Studio della metodologia Haccp: i sette principi fondamentali
o - Identificazione degli alimenti potenzialmente a rischio
o - Determinazione dei punti critici di controllo (CCP).

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Sono previste almeno quattro edizioni all'anno.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Cervia, Faenza e Lugo.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
30,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
30,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
I corsi di aggiornamento per lavoratori, preposti e dirigenti vengono effettuati in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08 e dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome. Con riferimento ai lavoratori, è previsto un aggiornamento quinquennale per tutti e tre i livelli di rischio.
Nei corsi di aggiornamento si tratteranno significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti sul tema della sicurezza sul lavoro.

 

CONTENUTI:
o approfondimenti giuridico-normativi;
o aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori;
o aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda;
o fonti di rischio e relative misure di prevenzione.

Nell'aggiornamento non è compresa la formazione relativa al trasferimento o cambiamento di mansioni e all'introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi. Non è ricompresa, inoltre, la formazione in relazione all'evoluzione dei rischi o all'insorgenza di nuovi rischi.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso sarà gestito per le imprese associate al Sistema CNA della Provincia di Ravenna dal Servizio Sicurezza CNA e da Ecipar di Ravenna per quanto attiene le aziende non Associate al Sistema CNA di Ravenna.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
160,00 euro + IVA (lavoratori)
210,00 euro + IVA (preposti)
220,00 euro + IVA (dirigenti)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
Corso organizzato dal servizio sicurezza della CNA di Ravenna


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo,le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 16 ore

 

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.

 

Modulo teorico tecnico (3 ore)
Categorie di attrezzature; Componenti strutturali; Dispositivi di comando e di sicurezza; Controlli da effettuare prima dell'utilizzo;
Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi; Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature
di lavoro; Precauzioni da adottare sull'organizzazione dell'area di scavo o lavoro; Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.

 

Moduli pratici (12 ore) per Escavatori idraulici, caricatori frontali e terne > Per ogni tipologia di macchina operatrice: Individuazione dei componenti strutturali; Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza; Pianificazione delle operazioni di campo, scavo e caricamento; Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del
22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

 

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

 

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento.
La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di marzo fino al mese di novembre. Sono previste almeno due edizioni all'anno.

 

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
298,00 euro + IVA


icona-sicurezzaCONTENUTI:Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 12 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (7 ore)
Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno, principali rischi connessi all'impiego di carrelli semoventi, nozioni elementari di fisica, tecnologia dei carrelli semoventi, componenti principali, sistemi di ricarica batterie, dispositivi di comando e di sicurezza, le condizioni di equilibrio, controlli e manutenzioni, modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi.
Moduli pratici (4 ore)
Illustrazione, seguendo le istruzioni del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze; manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni del carrello; guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione del carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello) in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. E' prevista la realizzazione di una edizione al mese.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
Il corso sarà realizzato a Lugo (RA).

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
215,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 12 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (3 ore)
Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie dì gru per autocarro, Nozioni elementari di fisica, Condizioni di stabilità di una gru per autocarro, Caratteristiche principali e principali componenti delle gru per autocarro, Tipi di allestimento e organi dì presa, Dispositivi di comando a distanza, Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione, Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore, Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori, di controllo, Principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione, Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi, Segnaletica gestuale.
Moduli pratici (8 ore)
individuazione dei componenti strutturali, individuazione dispositivi comando e sicurezza, controlli pre utilizzo, Controlli prima del trasferimento su strada, Pianificazione delle operazioni del sollevamento, Posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro, Esercitazione di pratiche operative, Manovre di emergenza, in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
190,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 10 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (3 ore)
La legislazione di riferimento; le responsabilità dell'operatore; Diverse categorie di PLE, Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile; Dispositivi di comando e sicurezza; Controlli da effettuare prima dell'utilizzo (visivi e funzionali); modalità di utilizzo in sicurezza e rischi; il libretto d'uso e la segnaletica presente sulla macchina; creazione e utilizzo di una lista di controllo; discussione di incidenti realmente accaduti.
Moduli pratici (4 ore)
Individuazione dei componenti strutturali; dispositivi di comando e sicurezza; controlli pre – utilizzo; controlli prima del trasferimento su strada; pianificazione del percorso; movimentazione e posizionamento delle PLE sul luogo di lavoro; esercitazioni pratiche operative; manovre di emergenza; messa a riposo delle PLE a fine lavoro, in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
188,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il Corso intende fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all'utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione dei mezzi in oggetto. Il corso è stato strutturato in base agli obblighi dettati dal Testo Unico per la salute e sicurezza del lavoro" D.lgs 81/2008 e dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

DURATA: 8 ore

CONTENUTI:
Modulo teorico giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.
Modulo teorico tecnico (3 ore)
La legislazione di riferimento; le responsabilità dell'operatore; Diverse categorie di PLE, Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile; Dispositivi di comando e sicurezza; Controlli da effettuare prima dell'utilizzo (visivi e funzionali); modalità di utilizzo in sicurezza e rischi; il libretto d'uso e la segnaletica presente sulla macchina; creazione e utilizzo di una lista di controllo; discussione di incidenti realmente accaduti.
Moduli pratici (4 ore)
Individuazione dei componenti strutturali; dispositivi di comando e sicurezza; controlli pre – utilizzo; controlli prima del trasferimento su strada; pianificazione del percorso; posizionamento delle PLE sul luogo di lavoro; esercitazioni pratiche operative; manovre di emergenza; messa a riposo delle PLE a fine lavoro, in coerenza con quanto indicato nel dall'Accordo in conferenza permanente tra Stato – Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano n. 53/CSR del 22/02/2012, relativamente all'utilizzo di attrezzature.

VALUTAZIONI FINALI E ATTESTATI:
Al termine del modulo teorico si svolgerà una prova intermedia di verifica; il superamento della prova intermedia permetterà il passaggio ai moduli pratici alla fine dei quali ci sarà una prova pratica in cantiere.
A tutti coloro che supereranno le prove teorico pratiche unitamente ad una presenza al corso pari al 90% del monte ore, Ecipar di Ravenna rilascerà l'attestato di abilitazione all'utilizzo delle attrezzature ai sensi di quanto indicato nel Accordo Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano – repertorio atti n. 53/CSR del 22 febbraio 2012.

AGGIORNAMENTO PERIODICO:
L'abilitazione ha validità 5 anni al termine dei quali sono previste 4 ore minime di aggiornamento. La data di riferimento è quella dell'attestato di abilitazione.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna e Faenza. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
150,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Evitare le cadute dall'alto durante i lavori in quota. Rispetto degli adempimenti normativi, in particolare dell'art. 77 commi 4 e 5 del Decreto 81/2008 dal quale si evince che il Datore di lavoro deve garantire ai Lavoratori adeguata formazione ed addestramento circa l'utilizzo delle cinture di sicurezza. Aumentare le conoscenze tecniche dei lavoratori affinché durante il lavoro mantengano comportamenti tali da evitare cadute dall'alto.
Il corso ha la durata di 4 ore.

CONTENUTI:
• legislazione di riferimento;
• definizione di DPI di terza categoria;
• modalità si scelta dl DPI;
• esercitazioni pratiche sulle modalità di indossare e agganciare le cinture di sicurezza;
• scelta degli ancoraggi;
• i rischi legati ad un eventuale strappo;
• tipologia dei cordini;
• l'importanza del contesto in cui si opera;
• le manutenzioni e i controlli periodici;
• discussione di incidenti realmente accaduti.

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo. L'identificazione della sede specifica per ogni edizione prevista avverrà in funzione della maggioranza di provenienza delle richieste di iscrizione. A parità di numero di iscrizioni la scelta del territorio ove organizzare il corso seguirà il principio di rotazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
70,00 euro + IVA


icona-sicurezzaCONTENUTI:
L'entrata in vigore del Testo Unico sulla sicurezza, D.Lgs. 81/2008 s.m.i. ha reso obbligatorio (art. 82) che l'esecuzione di lavori su parti in tensione sia affidata a lavoratori abilitati dal datore di lavoro ai sensi della pertinente normativa tecnica. Nel caso specifico la normativa di riferimento è la norma CEI 11-27, 3° edizione, che fornisce gli elementi essenziali per la formazione degli addetti ai lavori elettrici e prevede che il datore di lavoro attribuisca per iscritto il livello di qualifica ad operare sugli impianti elettrici. Il corso intende quindi formare i partecipanti in merito a lavori in prossimità di impianti elettrici e lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT in applicazione del testo unico della sicurezza sui luoghi di lavoro.

La durata del corso è di 16 ore.

 

CONTENUTI:
o Legislazione sulla sicurezza
o Valutazione del rischio elettrico
o Figure e ruoli di responsabilità
o Shock elettrico ed arco elettrico ad effetti sul corpo umano
o Dispositivi di protezione e attrezzature
o Gestione di situazioni di emergenza
o Metodi di lavoro elettrico sotto tensione, fuori tensione ed in prossimità
o Norme CEI EN esercizio degli impianti elettrici
o Schede operative per lavori elettrici

 

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Sono previste almeno due edizioni all'anno.

 

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

 

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
Il corso di svolgerà a Ravenna.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
300,00 euro + IVA

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
300,00 euro + IVA


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso RSPP viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08 e dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi. E' stata introdotta l'individuazione delle capacità e dei requisiti professionali richiesti agli addetti ed ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione dei lavoratori. Gli obiettivi ed i contenuti del corso sono coerenti con quanto già indicato dal D.Lgs. 81/08 per i datori di lavoro, che assumono l'incarico di responsabile servizio prevenzione e protezione.
I percorsi formativi sono articolati in moduli associati a tre differenti livelli di rischio:

> BASSO 16 ore
> MEDIO 32 ore
> ALTO 48 ore

Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio, così come riportato nella tabella di cui all'Allegato (Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007).

CONTENUTI:
MODULO 1. NORMATIVO – giuridico
o il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
o la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
o la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i. ;
o il sistema istituzionale della prevenzione;
o i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
o il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza
o I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
o la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
o la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
o il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
o i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
o gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
o il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
o la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
o l'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

MODULO 3. TECNICO - individuazione e valutazione dei rischi
o i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
o il rischio da stress lavoro-correlato;
o i rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
o i dispositivi di protezione individuale;
o la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori
o l'informazione, la formazione e l'addestramento;
o le tecniche di comunicazione;
o il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
o la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
o natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza bimensile in almeno 6 edizioni all'anno a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.
A tal fin sarà garantito un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni in aula e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato;

OBBLIGO DI FREQUENZA:
Almeno il 90% del monte ore complessivo.

NUMERO DEI PARTECIPANTI:
Massimo 35 partecipanti per corso.

VERIFICA FINALE:
Sarà ammesso alla verifica di apprendimento finale chi ha frequentato almeno il 90% delle ore di formazione previste.
La verifica finale - finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico professionali – potrà essere svolta tramite test o colloquio, in alternativa tra loro.
La verifica sarà effettuata dal coordinatore del percorso formativo e/o da uno o più docenti da lui delegati.
Le prove di verifica saranno organizzate e gestite secondo principi di trasparenza e tracciabilità delle procedure.
Sarà redatto un apposito verbale firmato dai componenti della commissione di esame.

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territori su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
A seguito del superamento della verifica finale si rilascia un "Attestato di frequenza con verifica dell' apprendimento".
Il mancato superamento della verifica finale consente il rilascio di un "Attestato di frequenza" utilizzabile dal candidato per sostenere una successiva verifica, organizzata anche presso un diverso soggetto formatore. Sarà cura del soggetto formatore evidenziare su tale attestato l'esito negativo della verifica e che pertanto non è utilizzabile dal datore di lavoro per svolgere i compiti di prevenzione e protezione dai rischi di cui all'art. 34 del D.lgs. 81/08, ma solo per partecipare a una successiva verifica di apprendimento.
Nel caso di ulteriore mancato superamento della verifica finale sarà necessario ripetere il corso di formazione. In tal caso sull'attestato viene evidenziato l'ulteriore mancato superamento della verifica e la sua inutilizzabilità per svolgerne una successiva.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
220,00 euro + IVA - 16 ore
400,00 euro + IVA - 32 ore
650,00 euro + IVA - 48 ore

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
209,00 euro + IVA - 16 ore
380,00 euro + IVA - 32 ore
617,50 euro + IVA - 48 ore


icon energia

Destinatari:
Imprenditori e figure strategiche delle aziende operanti nel settore dell'impiantistica e manutenzione

Obiettivi:
aggiornare le competenze di imprenditori e figure strategiche delle aziende operanti nel settore dell'impiantistica e manutenzione al fine di diffondere le nuove conoscenze sulle nuove tecnologie volte all'efficientamento energetico e alla razionalizzazione dei consumi al fine di aumentarne la professionalità.

Durata: 29 ore di aula

Contenuti:
- Capire il mercato dell'energia
- Conoscere ed ottimizzare la bolletta
- Il consumo energetico dell'edificio
- Migliorare l'efficienza del sistema edifico-impianto
- Tecnologie efficienti
- Incentivi per l'efficienza energetica
- La cogenerazione
- Le pompe di calore
- Il preventivo e l'analisi economica

Per informazioni:
Ilaria Blancato
Coordinatore
Tel. 0544 298758
Fax 0544 239952
e–mail: iblancato@ecipar.ra.it

 


Iicon crearelavorol corso, programmato e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Ministero per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca, permetterà a un gruppo di diplomati di divenire "Tecnici Superiori" in un ambito che è ancora in larghissima parte da sviluppare, ma di cui già sono chiare le grandi potenzialità di crescita.

1. Destinatari e requisiti di ammissione

Il numero massimo degli ammessi al corso è fissato in 25 allievi/e. In presenza di meno di 20 allievi/e iscritti non viene garantita la realizzazione del percorso.I candidati dovranno essere in possesso:
- di diploma di Istruzione Secondaria superiore
- di competenze nell'uso della lingua inglese e dell'informatica di livello adeguato a consentire una proficua partecipazione alle attività formative.

La selezione degli aspiranti sarà effettuata per titoli ed esami:

Titoli ed esperienze - punteggio massimo: 30 punti

Fino a un massimo di 20 punti assegnati sulla base della valutazione finale del diploma:
Valutazione da 60 a 70, 3 punti
Valutazione da 71 a 80, 7 punti
Valutazione da 81 a 90, 12 punti
Valutazione da 91 a 99, 19 punti
Valutazione 100 , 20 punti

Fino a un massimo di 10 punti assegnati sulla base della valutazione del curriculum europeo (Vedi domanda di ammissione). Il titolo di laurea non costituisce fattore di preferenza e non è oggetto di valutazione ai fini della selezione.

Prova scritta - punteggio massimo: 30 punti

Prova scritta oggettiva per valutare le conoscenze tecniche,tecnologiche, informatiche e di lingua Inglese necessarie per affrontare in modo adeguato le materie di insegnamento. Il punteggio è così ripartito:
max 5 punti prova lingua Inglese
max 5 punti prova di Informatica
max 20 punti per restanti prove tecniche e tecnologiche

Chi è in possesso di formale certificazione B2 in lingua inglese è esonerato dalla prova scritta di inglese e ottiene il punteggio di 5 punti. Chi è in possesso di formale certificazione
ECDL è esonerato dalla prova di informatica ed ottiene il punteggio di 5 punti.

Colloquio - punteggio massimo: 40 punti

Colloquio motivazionale, attitudinale e tecnico per consentire la valutazione di conoscenze, capacità relazionali e decisionali, competenze di tipo interdisciplinare.

L'eventuale titolo di laurea non costituisce fattore di preferenza e non viene valutato in sede di selezione.
Il peso dei vari punteggi acquisibili nelle prove di ammissione verrà pubblicato sul sito della Fondazione.

2. Profilo professionale in esito al corso

Il “TECNICO SUPERIORE PER L’APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI”
Il tecnico superiore opera nell’analisi e nella gestione di sistemi per la produzione, la trasformazione e la distribuzione dell’energia svolgendo il ruolo di Energy manager per fabbricati civili ed industriali. Interviene nelle diverse tipologie impiantistiche applicando le procedure appropriate nei casi di anomali di processo, programma e gestisce l’esercizio e la manutenzione degli impianti di cui valuta l’affidabilità, esegue verifiche strumentali e di funzionamento, con particolare riguardo all’efficienza e al risparmio energetico. Analizza le prestazioni energetiche degli edifici e ne effettua la valutazione. Nella realizzazione di tutte le sue attività professionali, controlla l’applicazione della legislazione e delle normative tecniche comunitarie, nazionale,regionali.

3. Competenze tecniche in esito al corso

Chi avrà seguito con profitto, al termine del corso sarà in grado di:
· Individuare i fabbisogni energetici del committente;
· individuare le soluzioni per risolvere le criticità rilevate;
· applicare la normativa energetica ed espletare le procedure per l’accesso ai finanziamenti;
· definire la fattibilità di un intervento anche attraverso strumenti di analisi economica
· monitorare ed elaborare dati sulle prestazioni energetiche di impianti e/o strutture di produzione;
· valutare l’impatto ambientale dei sistemi energetici;
· scegliere ed applicare tecnologie innovative nel campo energetico, dell’impiantistica e dei materiali utilizzati
· applicare le normative su sicurezza, qualità e ambiente
· valutare con il committente il bilancio costi/benefici delle scelte operate
· utilizzare software dedicati per la progettazione, manutenzione gestione di sistemi energetici


A queste competenze tecniche specifiche se ne aggiungono altre di carattere più generale, di tipo linguistico, comunicativo e relazionale, giuridico ed economico, organizzativo e gestionale.

4. Percorso didattico

E' previsto il rafforzamento linguistico in inglese, con un riferimento particolare al linguaggio tecnico di settore. Le attività didattiche si svolgeranno in massima parte in laboratori appositamente attrezzati. Prima dell'inizio delle attività didattiche agli studenti ammessi potrà essere richiesto di seguire moduli propedeutici, individuali e differenziati, definiti dal comitato tecnico scientifico dell'ITS. Oltre il 30% delle ore previste dal percorso saranno destinate a stage o tirocini aziendali presso le imprese del settore che già stanno dando la disponibilità.
Completeranno il percorso attività seminariali, testimonianze di protagonisti del settore e visite a fiere, manifestazioni, aziende ed installazioni di particolare interesse.

5. Valutazione

Sono previste prove in itinere di verifica delle competenze acquisite.Una prova finale di verifica, conforme alle disposizioni ministeriali, concluderà il percorso.
Alla prova di verifica finale saranno ammessi gli studenti che abbiano frequentato il corso per almeno l'80% delle ore complessivamente erogate e che siano stati valutati positivamente dai docenti nelle prove intermedie e, dai responsabili, nelle attività di tirocinio.

6. Diploma

Coloro che conseguono il Diploma ITS, possono accedere all’esame di abilitazione professionale
poiché Ministero e Collegio dei Periti ritengono espletato il biennio di praticantato.

7. Sede di svolgimento

Il corso si terrà principalmente presso la sede di Ravenna presso l’ITI Baldini, V. Marconi, 2. Parte delle attività potranno tuttavia tenersi occasionalmente presso strutture di interesse didattico o scientifico situate altrove. I tirocini formativi e gli stage potranno svolgersi in aziende dislocate in ogni parte del territorio regionale/nazionale. Parte delle attività di stage o tirocinio in azienda potranno essere svolte all'estero.

8. Periodo di realizzazione

Terminata la fase di selezione, prevista per il mese di ottobre 2013, il percorso formativo inizierà nel mese di novembre 2013.
Il corso terminerà entro il mese di luglio 2015, per una durata complessiva di 1800 ore. La frequenza è obbligatoria.
Con esclusione dei periodi di interruzione delle attività didattiche per festività, vacanze estive e invernali o per consentire la preparazione di esami e prove di verifica, l'attività formativa sarà
articolata, tipicamente, in cinque giorni settimanali. Durante i periodi di tirocinio o di stage l'orario sarà quello dell'azienda presso la quale si svolge l'attività.

9. Domanda di ammissione

Le domande di ammissione (scheda di partecipazione alla selezione del corso), redatte in carta semplice secondo lo schema di cui all'Allegato A, complete di allegati e necessariamente firmate di propria mano dai candidati, dovranno pervenire entro il giorno 03 Ottobre 2013, consegnata a mano; mediante il servizio postale (a mezzo raccomandata A/R); agenzia di recapito, e corredata di tutti i documenti richiesti nella domanda stessa a:
c/o Segreteria didattica ITIS Nullo Baldini via Marconi, 2 - 48124 Ravenna

Le comunicazioni dovranno pervenire all'ITS entro il suddetto termine. Non farà fede la data del timbro postale, per cui si consiglia i candidati di assicurarsi di aver ricevuto, entro i tempi previsti, l'avviso di ricevimento (la cosiddetta “ricevuta di ritorno”); in caso contrario è opportuno contattare la segreteria dell'ITS per accertarsi dell'avvenuto ricevimento.
Le domande dovranno pervenire all'ITS in plico chiuso, con indicazione del mittente e del destinatario e con la dicitura: “Domanda di ammissione al corso per TECNICO SUPERIORE PER L’APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI”.

Nella domanda di ammissione (allegato A) il candidato dovrà indicare:
1. cognome, nome, luogo e data di nascita con foto personale;
2. indirizzo di residenza (e, se diverso, del domicilio), recapiti telefonici, indirizzo di posta elettronica (si consiglia di verificare la funzionalità della propria casella di posta elettronica, perché le comunicazioni – data e ora delle prove di ammissione, risultati e altro - verranno inviate esclusivamente con questo mezzo);
3. possesso del titolo di studio richiesto per l'ammissione, specificando l'esatta denominazione, la votazione finale conseguita, in quale anno e presso quale istituto
scolastico è stato conseguito;
4. disponibilità a recarsi in stage o tirocinio in aziende situate in Italia o all’estero.


Oltre alla domanda di ammissione (allegato A), il plico dovrà contenere la seguente documentazione:
a) curriculum vitae et studiorum, in formato Europass (http://europass.cedefop.europa.eu/)
firmato e sottoscritto per attestare la correttezza dei dati riportati;
b) copia fotostatica del documento d'identità in corso di validità;

10. Modalità di selezione e graduatoria

L’ammissione al percorso formativo, subordinata all'accertamento dei prerequisiti di cui al punto 1 di questo bando, sarà determinata con modalità e criteri coerenti con le indicazioni del Ministero della Pubblica Istruzione. Le operazioni di selezione si svolgeranno presso l'ITS sede distaccata di RAVENNA, via Marconi, 2 - 48124 Ravenna (presso IIS “ITIS Nullo Baldini”) nei giorni che saranno comunicati mediante pubblicazione nel sito www.its-ferrara.it/RAVENNA e www.itisravenna.it e tramite la posta elettronica (e-mail) ai singoli candidati.
I candidati sono tenuti a presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
La selezione determinerà una graduatoria di merito e l'ammissione dei primi 25 candidati. La restante parte dei candidati sarà inserita in una graduatoria di riserva.
La graduatoria definitiva sarà affissa presso la sede della Fondazione ITS – SEDE DISTACCATA DI RAVENNA e sarà pubblicata sul sito internet www.its-ferrara.it/RAVENNA e www.itisravenna.it entro 7 giorni dalla fine delle selezioni.

11. Esclusioni

Saranno esclusi dall'accesso alla procedura di selezione i candidati non in possesso dei requisiti previsti da questo avviso in coerenza con il DPCM del 25.01.2008. I requisiti devono essere
posseduti alla data di scadenza prevista per la presentazione della domanda.

12. Costi

Il corso è gratuito

13. Crediti universitari

Al termine del corso possono essere richiesti il riconoscimento e la certificazione di crediti universitari secondo quanto previsto dal DPCM 25.01.2008 e dal decreto attuativo di cui all'art.14,
3° Co della L. 240/2010. L’eventuale riconoscimento, la natura e l'ammontare di tali crediti saranno oggetto di delibera da parte degli organi competenti delle singole Università.

14 - Privacy

I dati personali forniti dai partecipanti sono trattati per le operazioni connesse alla formazione dell’elenco degli ammessi al Corso, secondo le disposizioni del D.Lgs. n.30/06/2003 n.196.

15. Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni visitare i siti: www.itisravenna.it www.its-ferrara.it/RAVENNA e oppure scrivere o telefonare alla sede ITS SEDE DI RAVENNA (c/o ITIS Nullo Baldini, via via Marconi, 2 - 48124 Ravenna telef. 0544-404002), presso la quale questo avviso è disponibile in copia cartacea.


icon crearelavoroIl percorso formativo è orientato allo sviluppo del profilo professionale di PROGRAMMATORE MOBILE in grado di utilizzare le piattaforme e gli ambiti di progettazione di ultima generazione che consentono di tradurre le applicazioni già esistenti o di crearne nuove, ottimizzate per tutti i dispositivi mobile.

Le imprese del comparto e molte aziende strutturate con un Ced interno hanno infatti la necessità di comunicare ed usare il software aziendale su qualunque dispositivo al di fuori della realtà aziendale ed avere strumenti e software cloudizzati. Il corso fornirà agli allievi conoscenze dei dispositivi e dei loro sistemi operativi, dei nuovi linguaggi di programmazione per i dispositivi mobile e di realizzazione di un'APP.

Destinatari e requisiti di accesso
I destinatari del progetto saranno giovani/adulti, occupati e/o disoccupati, in possesso di capacità e conoscenze attinenti le qualifiche dell'area professionale:
• Capacità logico matematiche
• Conoscenza lingua inglese tecnica
• Conoscenze informatiche di base
• Conoscenze di organizzazione aziendale
• Conoscenze di base delle norme di sicurezza
• Capacità relazionali

Modalità di selezione
La selezione sarà organizzata in verifica del possesso dei requisiti formali e selezione di merito. La selezione di merito sarà effettuata solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pervenute da persone in possesso dei requisiti formali richiesti per l'accesso risulti superiore al numero dei posti disponibili.
Requisiti formali richiesti:
• copia del diploma di scuola media superiore o attestazione equipollente in termini di conoscenze/competenze possedute (se posseduto);
• copia di un documento di identità valido;
• curriculum vitae aggiornato con fototessera;
• Per i cittadini stranieri: permesso di soggiorno in regola


MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI SELEZIONE
Fase 1: Valutazione delle competenze in ingresso attraverso analisi dei curricula, colloquio individuale motivazionale / psico-attitudinale e un test scritto per valutare le conoscenze tecniche in ingresso.
Fase 2: Colloquio individuale motivazionale per valutare il grado di motivazione alla frequenza del percorso formativo, il grado di consapevolezza del ruolo lavorativo delineato dal corso e la coerenza con progetto professionale espresso, il possesso di capacità relazionali e atteggiamento propositivo; la capacità di lavorare in team, organizzativa, l'orientamento al lavoro per obiettivi e al problem solving.
Fase 3: Istruttoria e pubblicazione dei risultati della selezione attraverso una graduatoria strutturata in base ai punteggi ottenuti dai partecipanti in seguito alla selezione.

Termine iscrizioni: 31/01/2014

Contenuti del corso
I supporti mobile ed i sistemi operativi – I linguaggi principali – il linguaggio dei dati: SQL server – Sviluppare applicazioni WINDOWS realizzazione e verifica – Sviluppare applicazioni WEB ottimizzate per supporti mobile: realizzazione e verifica

Durata del corso: 300 ore di cui 120 ore di stage Periodo di svolgimento: dal 27 Febbraio 2014 al 30 Giugno 2014

Sede di svolgimento del corso: Ecipar di Ravenna – Viale Randi n. 90 – RA

Attestato rilasciato: Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato, previo superamento di un esame, un certificato di qualifica professionale (ai sensi DGR. 530/06) di analista programmatore.

Quota di iscrizione: Il corso è gratuito in quanto cofinanziato con il contributo del FSE, della Regione Emilia Romagna.


icon crearelavoroL’artigiano digitale (o MAKER) è una figura professionale in grado di utilizzare pratiche e tecnologie innovative per attivare processi produttivi volti alla realizzazione di produzioni innovative legate al Made in Italy. Nello specifico questo profilo caratterizza una nuova idea di produzione, in piccola scala, personalizzata e basata sulla figura dell'artigiano tecnologico.

Artigiano ad indicare la centralità dell'uomo nel processo produttivo, ma ora tecnologico, ovvero in grado di governare ed utilizzare nuovi strumenti computer-based e tecniche di prototipazione rapida, per accelerare i processi di innovazione, riducendo al contempo i costi. L’artigiano digitale è inoltre in grado di progettare, prototipizzare, realizzare prodotti utilizzando nuove tecnologie e modalità produttive condivise basate sul lavoro di gruppo e sullo scambio di conoscenze a sua volta fondato sull’utilizzo dei nuovi media e di internet.

Ente di Formazione: RTI tra ECIPAR soc. cons. a r.l. e ECIPAR di Ravenna srl

Sede di svolgimento: ECIPAR di Ravenna srl – Unità didattica di Faenza, Via San Silvestro 2/1 - 48018 FAENZA (RA).

Contenuti: Partendo dalla individuazione degli “ambiti di lavoro” propri della figura (ideare, progettare, realizzare, gestire, promuovere) si identificano 5 Unità di Competenza: rappresentazione e potenzialità dell’intervento; progettazione dell’intervento; sviluppo del progetto; gestione del progetto; promozione del progetto.

Requisiti d'accesso: Giovani o adulti, non occupati o occupati con priorità per i giovani disoccupati, in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore. Al corso potranno accedere anche persone in possesso dell’ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, nonché coloro che non sono in possesso del Diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.
Altri requisiti: competenze di informatica e inglese.
Saranno valutati come requisiti preferenziali in ingresso il possesso di competenze di area tecnica e la presentazione di una propria idea di progetto.

Iscrizioni e termini di selezione: Termine per l’iscrizione: 14 novembre 2013, tramite compilazione scheda di iscrizione e invio CV.
Sono previste prove di selezione: test + colloquio motivazionale, volte a valutare le competenze tecniche e attitudinali dei candidati in ingresso, qualora il numero delle persone con i requisiti richiesti sia superiore al numero dei posti disponibili.
Al corso potranno accedere giovani e adulti, non occupati e occupati, con priorità per i giovani disoccupati

Attestato rilasciato: Previo superamento dell’esame finale, viene rilasciato il Certificato di specializzazione tecnica superiore
valido a livello nazionale in Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del Made in Italy.

Durata e periodo di svolgimento: Dal 25/11/2013 al 31/10/2014. 800 ore di cui 480 d’aula e 320 di STAGE in aziende del territorio.

Numero partecipanti: 20

Soggetti partner: ITIP L. BUCCI Faenza, ISIA - Istituto Superiore per le Industrie Artistiche, ECIPAR Soc Cons a r l - ECIPAR Ravenna scarl - FormArt, Centro Sviluppo Progetti CSP - REGGIO EMILIA INNOVAZIONE (FABLAB Reggio Emilia)

Riferimenti: Rif. PA: 2013-2290/RER. Approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 1166 /2013.

La partecipazione al corso è GRATUITA poiché si tratta di attività finanziate dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito della Rete Politecnica Regionale attraverso risorse del Fondo Sociale Europeo.


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso di aggiornamento per RSPP viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08 e dall'accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi. Nell'ambito del percorso si prevedono aggiornamenti/approfondimenti relativi all'esercizio del ruolo di responsabile servizio prevenzione e protezione.

L'aggiornamento che ha periodicità quinquennale (cinque anni a decorrere dalla data del 8/01/2012), ha durata, modulata in relazione ai tre livelli di rischio sopra individuati, individuata come segue:

o BASSO 6 ore
o MEDIO 10 ore
o ALTO 14 ore

Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio, così come riportato nella tabella di cui all'Allegato (Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007).
L'obbligo di aggiornamento si applica anche a coloro che hanno frequentato i corsi di cui all'articolo 3 del decreto ministeriale 16 gennaio 1997 (di seguito D.M. 16/01/1997) e agli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell'articolo 95 del D.Lgs. 19 settembre 1994, n. 626. Per gli esonerati il primo termine dell'aggiornamento è individuato in 24 mesi dalla data di pubblicazione dell'Accordo Stato Regioni (08/01/2014).

CONTENUTI:
Nei corsi di aggiornamento quinquennale non saranno meramente riprodotti argomenti e contenuti già proposti nei corsi base, ma si tratteranno significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti nei seguenti ambiti:
- approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridiconormativi;
- sistemi di gestione e processi organizzativi;
- fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico;
- tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato con cadenza mensile in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre.

METODOLOGIE:
Per quanto concerne la metodologia di insegnamento e di apprendimento, saranno privilegiate le metodologie interattive, che comportano la centralità del discente nel percorso di apprendimento.
A tal fin sarà garantito un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni in aula e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato;

CALENDARIZZAZIONE DI MASSIMA DELLE DIVERSE EDIZIONI:
Il corso si svolge in giornate formative da 3 o da 4 ore l'una calendarizzate in fascia pomeridiana o serale. Si prevede la realizzazione di almeno 2 giornate formative a settimana.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno periodicamente i corsi sono Ravenna, Faenza e Lugo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
92,00 euro + IVA - 6 ore
145,00 euro + IVA - 10 ore
195,00 euro + IVA - 14 ore

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
92,00 euro + IVA - 6 ore
145,00 euro + IVA - 10 ore
195,00 euro + IVA - 14 ore


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Il corso di aggiornamento per RLSA viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall'attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08. Nell'ambito del percorso si prevedono aggiornamenti/approfondimenti relativi all'esercizio del ruolo di responsabile della sicurezza dei lavoratori.
La durata dei corsi sarà, come previsto da norma di legge, di 4 o 8 ore.

CONTENUTI:
o L'esercizio del Ruolo di RLSA
o approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi;
o sistemi di gestione e processi organizzativi;
o fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico;
o tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
Il corso viene realizzato da una a due volte l'anno, sulla base del numero degli iscritti. Il periodo di realizzazione indicativo è marzo/aprile.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I corsi saranno realizzati in funzione della provenienza della maggioranza dei partecipanti a Faenza, Lugo, Ravenna.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
80,00 euro + IVA (4 ore) - 150,00 euro + IVA (8 ore)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE PER AZIENDE ASSOCIATE CNA RAVENNA:
80,00 euro + IVA (4 ore) - 150,00 euro + IVA (8 ore)


icona-sicurezzaOBIETTIVI:
Come è noto il D.lgs. 81/2008 ha previsto l'obbligatorietà dell'aggiornamento periodico per i corsi correlati a tutte le tematiche della sicurezza sui luoghi di lavoro. Per quanto concerne i corsi di aggiornamento in ambito antincendio (vari livelli di rischio) pur non essendo ancora disciplinati in maniera cogente, sono richiesti per operare nell'ambito di alcuni territori e contesti.
In particolare i corsi avranno la seguente struttura:
• CORSI AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO RISCHIO BASSO (DURATA 2 ORE)
• CORSI AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO (DURATA 5 ORE, DI CUI 2 TEORICHE E 3 DI ESERCITAZIONE PRATICA)

CONTENUTI:
ANTINCENDI RISCHIO BASSO:
Presa visione del registro della sicurezza antincendi e chiarimenti sugli estintori portatili;
istruzioni sull'uso degli estintori portatili avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica.

ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO:
L'incendio e la prevenzione
- Principi della combustione
- Prodotti della combustione
- Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio
- Effetti dell'incendio sull'uomo
- Divieti e limitazioni di esercizio
- Misure comportamentali
Protezione antincendio e misure da adottare in caso d'incendio
- Principali misure di protezione antincendio
- Evacuazione in caso di incendio
- Chiamata dei soccorsi
Esercitazioni pratiche
- Presa visione del registro della sicurezza antincendi e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
- Esercitazioni sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti

PIANIFICAZIONE DI MASSIMA:
I corsi saranno realizzati in diverse edizioni a partire dal mese di gennaio fino al mese di dicembre. Sono previste tre edizioni all'anno.

METODOLOGIE:
Lezioni teoriche ed esercitazioni/simulazioni pratiche

TERRITORI IN CUI SI REALIZZA IL CORSO:
I territorio su cui si realizzeranno i corsi sono Ravenna- Cervia e Faenza a rotazione.

ATTESTATI RILASCIATI:
Al termine del corso sarà rilasciato un "Attestato di frequenza".

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
60,00 euro + IVA (2 ore) - 140,00 euro + IVA (5 ore)

 


Quadro normativo

In data 25 ottobre 2011, lo scenario apprendistato è cambiato radicalmente, con l'entrata in vigore del Testo Unico Apprendistato. L'apprendistato viene definito dalla norma come un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato all'assunzione dei giovani. Un punto fondamentale in un mercato del lavoro che da decenni non favorisce un percorso occupazionale permanente. Si vorrebbe passare da una fase di formazione-lavoro ed un definito rapporto di lavoro senza scadenza. L'apprendistato Ë uno speciale rapporto di lavoro in forza del quale l'imprenditore ha l'obbligo di garantire all'apprendista la formazione necessaria al raggiungimento della capacità tecnica propria del lavoratore qualificato.
A fronte dell'espletamento di questo obbligo, le aziende hanno la possibilità di usufruire di sgravi contributivi rilevanti.

Il nuovo apprendistato si compone di 3 tipologie e più precisamente:

a) apprendistato per qualifica o diploma professionale (età di assunzione dai 15 ai 25 anni)

b) apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere (età di assunzione dai 18 anni ai 29 anni limite minimo portato a 17 se in possesso di qualifica professionale conseguita ai sensi del D.L. 226/2006)

c) Apprendistato per alta formazione

E' bene specificare che tipologie a) e c), al fine di essere operative, necessitano di una regolamentazione regionale e, per la sola tipologia a), anche della previsione contrattuale, mentre la tipologia b), che prevediamo ragionevolmente siano la stragrande maggioranza dei casi, della sola regolamentazione contrattuale, la regolamentazione regionale e sussidiaria.

La normativa prevede che il lavoratore frequenti un corso di formazione per ciascun anno del contratto di apprendistato. Le ore di formazione sono stabilite dai contratti collettivi nazionali di lavoro.

Ecipar di Ravenna e l'Apprendistato

Ecipar di Ravenna opera nell'Apprendistato in qualità di socio del Consorzio Formazione & Lavoro, ente accreditato dalla Regione Emilia-Romagna nell'ambito della formazione continua e specializzato in materia di Apprendistato.

Grazie alle specificità e all'esperienza delle organizzazioni che lo compongono e alle sinergie con le diverse associazioni imprenditoriali e sindacali di riferimento, Formazione&Lavoro si propone con la progettazione e l'erogazione di formazione di qualità nell'ambito delle materie per cui Ë accreditato ed in armonia con i principi cardine dell'Unione Europea, con la normativa nazionale e regionale.

CF&L ha accumulato molte esperienze per quel che concerne la formazione degli apprendisti, per questo dispone di numerosi corsi on line (formazione in E learning) accessibili dalla Piattaforma di CF&L da qualsiasi postazione internet, anche all'interno della propria Azienda, e che consente di tracciare e certificare la frequenza al percorso dell'apprendista.

Forti di questo background, i consulenti Ecipar Ravenna assistono l'azienda dopo l'assunzione dell'apprendista nella definizione del percorso formativo cercando di coniugare le esigenze aziendali con quelle previste dall'obbligo formativo per gli apprendisti.

Ecipar di Ravenna: supporto agli imprenditori ed agli apprendisti

Il Servizio formativo che offriamo alle imprese ed ai suoi apprendisti si articola in:

> consulenza all'impresa , per la definizione del piano formativo individuale e la progettazione congiunta con il tutor aziendale del piano formativo personalizzato dell'apprendista ai fini della reale contestualizzazione della formazione rispetto al profilo di riferimento, alle competenze pregresse dell'apprendista, alle caratteristiche dell'impresa, titolo di studio, etc.

> monitoraggio della formazione e il supporto nella formalizzazione della formazione realizzata, risultano fondamentali non solo per mettere in sicurezza l'impresa , per valorizzarne la capacità formativa, per fare formazione in coerenza con il piano formativo personalizzato e per la certificazione delle competenze come stabilito dalla normativa (D.Lgs. n. 167/2011), ma anche per la professionalizzazione delle persone nell'ambito dell'impresa di appartenenza e per la loro occupabilità nel mercato del lavoro.

> formazione obbligatoria sulla sicurezza, l'erogazione della formazione in materia di sicurezza obbligatoriamente a carico del datore di lavoro dettate dal recente Accordo Stato Regioni province Autonome del 21/12/2011 Ë già attuativo. L'Accordo detta disposizioni in materia di corsi di formazione per lo svolgimento diretto da parte del datore dei compiti di prevenzione e protezione rischi di cui all'art. 34 del D.lgs. N. 81 /2008. Gli interventi devono essere effettuati entro 60 giorni dalla data di assunzione e devono essere differenziati in base ai livelli di rischio, dell'azienda che può essere RISCHIO BASSO (8 ore di formazione presso Ecipar Ravenna) RISCHIO MEDIO (12 ore di formazione presso Ecipar Ravenna) e RISCHIO ALTO (16 ore di formazione presso Ecipar Ravenna)

Per esplicare il proprio compito Ecipar Ravenna, dialoga con le imprese soggette all'obbligo attraverso una specifica figura professionale appositamente formata , il facilitatore che assiste l'azienda nella definizione del percorso formativo cercando di coniugare le esigenze aziendali con quelle dell'obbligo formativo per gli apprendisti. La formazione viene erogata parte in azienda, parte in aula, presso le 3 sedi Ecipar distribuite sul territorio, Ravenna e Faenza e Lugo.

Ecipar Ravenna in grado di soddisfare le richieste provenienti dalla gran parte delle tipologie professionali del territorio ponendo a disposizione delle imprese consulenti formativi, personale docente qualificato, aule attrezzate e l'esperienza trentennale nella formazione aziendale.

Le competenze raggiunte dall'apprendista durante il percorso formativo verranno registrate su un apposito libretto formativo che è lo strumento di registrazione delle competenze acquisite durante la formazione in apprendistato.

Per informazioni il referente Eciapr di Ravenna è:

// Samantha Sarti
Tel: 0544/298746
Mail: ssarti@ecipar.ra.it

Link Utili:

Il Nuovo Apprendistato Professionale
Consorzio Formazione & Lavoro

Regione Emilia Romagna (area apprendistato)


Capitale sociale € 351.014,00 i.v
R.I Ravenna,
C.F e P.IVA 02138670399
R.E.A Ravenna N. 175021

RAVENNA
Viale Randi, 90
48121 Ravenna
Tel. 0544 298999

Fax 0544 239952

FAENZA
Via San Silvestro, 2/1
48018 Faenza
Tel. 0546 681033
Fax 0546 686257

LUGO
Via A. Acquacalda, 37
48022 Lugo -RA
Tel. 0545 913245-50
Fax 0545 25959

ISO 9001 COL

© 2018 Ecipar di Ravenna All Rights Reserved.

Search

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando il pulsante ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie usa il pulsante COOKIE POLICY